fbpx

Windor Infissi Taranto | Porte | Finestre

  • Chiamaci: 099 811 0951

Proteggere casa dai ladri: 6 metodi infallibili per tenerli alla larga da te

Che tu abbia un impianto d’allarme o no, segui questi semplici consigli per proteggere casa dai ladri e dormire sonni tranquilli

Diamocelo chiaramente una volta per tutte: proteggere casa dai ladri è un’operazione che non si risolve con quella ridicola quanto inutile sirena che più o meno tutti hanno installato sul balcone.

I ladri se la ridono ogni volta che pensano al tuo impiantino d’allarme.

Proteggere casa dai ladri richiede un lavoro meticoloso e una mente acuta. E soprattutto la capacità di ragionare con la testa di un ladro professionista che sa con largo anticipo tutto di te: chi sei, cosa fai, quanto tempo trascorri fuori casa, quante telecamere hai, che tipo di sistema d’allarme hai installato, ecc.

I ladri al giorno d’oggi non sono degli sprovveduti.

Ti assicuro che in 20 anni ho visto migliaia di porte aperte come burro e altrettante finestre scardinate come se fossero pezzi di cartone messi al muro. La mia esperienza mi porta a conoscere in profondità come sono fatte le finestre e le porte blindate.

So perfettamente come vengono installate e quanto ci mettono i ladri per scassinare qualsiasi barriera all’ingresso nella tua bella casa.

Le forze dell’Ordine non hanno abbastanza mezzi per proteggere casa dai ladri in modo efficace ed adeguato. La città è così vasta e piena di problemi che occorrerebbe l’esercito per tenere sotto controllo tutti i quartieri e le zone più a rischio.

Il risultato è che siamo sempre più soli nella lotta contro la criminalità e le intrusioni di malintenzionati.

I malviventi usano tecniche sofisticate che consentono di aprire porte e finestre senza scasso.

Sul web è possibile reperire vari tutorial e “consigli per l’uso” che rendono la vita facile a qualunque malintenzionato.

Come agiscono i ladri poco prima di prendere di mira la tua abitazione?

Per prima cosa, compiono una lunga serie di giri di ricognizione, appostandosi e studiando i tuoi movimenti, i punti deboli della tua abitazione e intercettando una serie di dettagli.

Poi provano anche a telefonare o a citofonare in orari differenti della giornata.

Infine, quando sono abbastanza sicuri del fatto che in determinati orari, la casa è sgombra da persone, fanno delle piccole incursioni per testare i tuoi sistemi di sicurezza, comprese le porte blindate, i sistemi antifurto, l’eventuale presenza di cani, ecc.

E allora, come proteggere casa dai ladri?

Per proteggere la tua casa, considera i seguenti aspetti:

  • Recinti e muri possono offrire punti di appiglio se non adeguatamente protetti.
  • I dissuasori sui bordi dei recinti possono impedire l’arrampicata.
  • Le serrature delle porte di accesso al giardino dovrebbero essere robuste e difficili da forzare.
  • Assicurati che le porte esterne siano visibili dall’interno della casa.
  • Gli alberi vicini a porte e finestre possono facilitare l’accesso non autorizzato.
  • Una buona illuminazione esterna può scoraggiare i tentativi di intrusione.
  • Gli interruttori esterni dovrebbero essere protetti o inaccessibili.
  • I cavi per l’illuminazione, i sistemi di allarme e il telefono dovrebbero essere protetti o interrati.
  • Un sistema di sorveglianza efficace può fornire un ulteriore livello di sicurezza.

Con un approccio olistico alla sicurezza, che comprende sia misure fisiche che tecniche, è possibile creare un ambiente domestico più sicuro e protetto.

Precauzioni e piccoli accorgimenti per aumentare la sicurezza in casa

La sicurezza in casa è una priorità fondamentale. Ecco alcuni consigli pratici per migliorarla:

Coltiva Rapporti Positivi con il Vicinato: Una comunità attenta e coesa può essere uno dei migliori deterrenti contro i furti. Condividere informazioni e mantenere una presenza costante può scoraggiare i malintenzionati. Inoltre, considera l’installazione di un sistema di videocamere di sorveglianza. Pur sapendo che queste possono prevenire solo una piccola percentuale di furti, la loro presenza, segnalata da cartelli, può agire come deterrente. Tuttavia, ricorda che i ladri possono eludere la sorveglianza utilizzando travisamenti.

Proteggi gli Accessi Secondari: I ladri potrebbero tentare di entrare da ingressi meno sorvegliati. Assicurati che tutti gli accessi secondari siano ben protetti e considera l’installazione di serrature robuste e di sistemi di allarme in queste aree.

Illumina gli Spazi Esterni con Fotocellule: Un sistema di illuminazione automatico attivato da fotocellule può sorprendere chiunque attraversi cortili e giardini. Questo sistema non solo migliora la visibilità ma può anche spaventare i potenziali intrusi, facendo loro credere che l’abitazione sia occupata.

Installa un Sistema di Pre-Allerta con Tapparelle e Illuminazione: Implementa un sistema che abbassi automaticamente le tapparelle e accenda le luci in caso di sospetto. Questo tipo di pre-allerta può creare l’impressione che la casa sia sorvegliata, scoraggiando così i malintenzionati.

Ricorda che una strategia di sicurezza efficace richiede un approccio olistico, che includa sia misure fisiche sia tecniche. Collaborare con i vicini e implementare soluzioni tecnologiche intelligenti può aumentare notevolmente la sicurezza della tua abitazione.

Chiaramente tutto questo non basta a proteggere efficacemente la tua casa dai malintenzionati.

I suggerimenti finora forniti possono sicuramente aiutarti a migliorare la sicurezza della tua casa. Tuttavia, per una protezione ancora più efficace della tua abitazione e dei tuoi cari, è fondamentale concentrarsi sui principali punti di accesso che i malintenzionati potrebbero sfruttare per entrare in casa. Questi includono:

  • Porte d’ingresso
  • Finestre
  • Verande e Balconi
  • Porte d’ingresso.

Prendi in considerazione l’installazione di porte blindate di classe di sicurezza 4 o superiore. Queste porte, insieme a un telaio rinforzato e alla combinazione di sistemi di chiusura elettronici e meccanici, possono notevolmente aumentare il tempo necessario per un eventuale scasso. La difficoltà nel superare entrambi i sistemi di sicurezza scoraggerà molti ladri.

Per le finestre, raccomando l’installazione di infissi speciali con protezione antisfondamento. Anche se i ladri potrebbero tentare di forzare queste protezioni, il tempo richiesto e il rumore generato sono tali da scoraggiare la maggior parte dei tentativi dopo pochi minuti.

È essenziale integrare queste misure con dispositivi di sicurezza elettronici e domotici, nascosti all’interno degli infissi. Questa combinazione di protezione fisica e tecnologica lascia i malintenzionati impreparati e aumenta le possibilità che desistano dal loro tentativo di intrusione.

Implementando queste misure, potrai notevolmente migliorare la sicurezza della tua casa, rendendola un ambiente sicuro e protetto per te e la tua famiglia.

Infine, parliamo di balconi e verande: queste strutture sono spesso molto vulnerabili per vari motivi, primo fra tutti la pre-esistenza di vecchie strutture.

Se infatti i tuoi balconi e verande sono state chiuse con infissi di vecchia concezione e senza un sistema di posa in opera all’altezza di specifiche esigenze come questa, è assai probabile che non possano resistere efficacemente ad un tentativo di scasso.

L’installazione dei serramenti deve avvenire in modo da scongiurare la presenza punti di debolezza soprattutto nei punti chiavi, quali giunture, serrature, telaio e corazza di giuntura tra quest’ultimo e la parete.

Serve un sistema in grado di darti precise garanzieFinestre Senza Pensieri è il sistema ideato da Windor per avere la certezza di un risultato adeguato alle tue aspettative, anche in fatto di sicurezza in casa. Si tratta di un Sistema che abbina alla sostituzione dei nuovi infissi anti-intrusione anche la Triplice Garanzia.

Questo vuol dire che, se affiderai a noi i lavori di installazione dei nuovi infissi, avrai una Garanzia aggiuntiva rispetto a quella di prodotto che normalmente ti offrono tutti i tradizionali fornitori. Clicca QUI per saperne di più.

Bonus Sicurezza per mettere in sicurezza la tua casa risparmiando fino al 50%

La Legge di Bilancio 2023 ha introdotto Bonus Sicurezza per l’installazione di infissi anti intrusione, così puoi usufruire della detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute.

È possibile beneficiare della detrazione del 50% sulle seguenti spese di messa in sicurezza:

  • rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni murarie degli edifici
  • apposizione di grate sulle finestre o loro sostituzione
  • porte blindate o rinforzate
  • apposizione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini
  • installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti
  • apposizione di saracinesche
  • tapparelle metalliche con bloccaggi
  • vetri anti-sfondamento.

Il bonus sicurezza è disponibile fino al termine del 2024 e consiste in una detrazione fiscale dell’Irpef che deve essere ripartita in 10 quote annuali di uguale importo.

Clicca QUI per saperne di più!

A quali consulenti rivolgersi per ottenere il Bonus Sicurezza

Devi rivolgerti ad un consulente tecnico. Da noi, la consulenza tecnica è offerta gratuitamente.

I nostri consulenti tecnici analizzeranno il tuo caso specifico e ti guideranno nella scelta dei serramenti ideali per le tue esigenze.

Dopo una prima analisi, i nostri consulenti tecnici ti consegneranno il piano dei lavori e si occuperanno di inviare all’ENEA tutta la documentazione necessaria per ottenere il Bonus.

Vuoi saperne di più?
Compila la scheda che trovi qui di seguito e riceverai senza impegno tutte le informazioni utili a riguardo.

    Richiedi GRATIS la speciale Guida Finestre Senza Pensieri

    Come ribadito più volte, i tradizionali venditori sono i peggiori consiglieriNon dovresti mai fidarti delle loro parole, perché spesso e volentieri sono consigli di parte con cui provano a spingerti a venderti i propri prodotti.

    Ti suggerisco invece di acquisire tutte le informazioni chiave in maniera autonoma: ciò ti renderà libero di valutare correttamente sia chi hai di fronte sia il prodotto che stai acquistando.

    Ecco perché ho messo a punto un documento gratuito e facilmente consultabile, anche se non sei un esperto o un tecnico. Fa parte del mio metodo Finestre Senza Pensieri. 

    Ho sintetizzato in poche pagine tutte le informazioni salienti in una GUIDA GRATUITA che puoi richiedere compilando il modulo contatti che trovi in fondo a quest’articolo.

    guida finestre senza pensieri

    Richiedila adesso

    Richiedi subito gratis la Guida semplice per sapere quali infissi acquistare, anche se non sei un esperto!

    La guida nasce per soddisfare una serie di risposte ai tanti dubbi, con semplicità e soprattutto con chiarezza tecnica.

    L’obiettivo è guidarti nell’acquisto, descrivendo in maniera semplice e lineare le principali caratteristiche, sperando di chiarirne aspetti poco noti.

    Richiedila adesso GRATIS!
    Compilare il seguente modulo contatti per ottenerla SUBITO:

      Non perderti il prossimo aggiornamento.
      Iscriviti adesso alla newsletter!

      Condividi:

      Facebook
      Twitter
      Pinterest
      LinkedIn