fbpx

Windor Infissi Taranto | Porte | Finestre

  • Chiamaci: 099 811 0951

Inversa Pivato, una porta fuori dagli schemi

inversa pivato

inversa pivato

La porta Inversa Pivato è studiata per chi ha esigenze estetiche e di spazio particolari. La sua caratteristica principale è la complanarità sul lato corridoio

Perché abituarsi alle solite visioni? Perché adagiarsi sulle prospettive che ci hanno sempre costretti a  guardare? Non è meraviglioso, di tanto in tanto, uscire dagli schemi? La risposta è affermativa, e ce la fornisce su un piatto d’argento Pivato. Anzi, lo fa con una porta, una delle sue meraviglie. Lo fa con l’Inversa Pivato.

La porta Inversa Pivato è stata studiata dall’azienda veneta per chi ha esigenze estetiche e di spazio particolari. Perché? Perché la sua soluzione d’apertura è a spingere, con piena complanarità sul lato corridoio.

Cosa significa? Significa che l’Inversa Pivato, quando è chiusa, rimane perfettamente a filo della parete. Nessun ingombro sporgente sul lato esterno. E grazie anche al modo in cui è stata concepita, Inversa Pivato riduce gli ingombri complessivi.

Tutto il legname utilizzato da Pivato è proveniente dai boschi della Valle Fiemme, i cosiddetti boschi della Magnifica Comunità. La caratteristica? Sono boschi soggetti a riforestazione programmata, quindi vengono cresciuti più alberi di quelli che vengono tagliati. E quelli tagliati sono solo abeti di oltre 90 anni, che senza tagli, morirebbero. Quindi Pivato vuol dire qualità nel pieno rispetto della Natura.

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Per quanto riguarda i componesti strutturali, Pivato utilizza legno listellare di abete a crescita lenta di provenienza certificata proprio dalla Valle Fiemme. Il motivo è perché risulta più duro e resistente, grazie al clima che si trova nella zona.

Pivato ricerca l’eccellenza utilizzando il miglior legname, senza dimenticare il rispetto per la Natura. E anche Inversa Pivato rientra in questi canoni, come tutte le produzioni dell’azienda, del resto.

Ma quali sono le altre caratteristiche di questa porta? Detto della chiusura a filo muro dal lato corridoio, l’Inversa Pivato ha anta, stipite e coprifilo in legno, apertura a 90° (lato interno stanza). E non bisogna dimenticare l’assoluta personalizzazione della porta, non solo per quanto riguarda le finiture e i colori, ma anche le dimensioni. L’Inversa Pivato infatti, può raggiungere in altezza anche il soffitto.

Richiedi adesso maggiori informazioni. Siamo a tua disposizione.
Chiama ora lo 0998110951 oppure utilizza il seguente form di contatto:

* I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I tuoi diritti in materia di privacy sono tutelati da Windor srl nel rispetto della vigente normativa (D.lgs 196/2003) – inviando questo messaggio, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali finalizzato a poter rispondere alla tua richiesta

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn