fbpx

Qualcuno ti ha parlato di finestre per risparmio energetico? Oppure hanno provato a convincerti che, per salvarti dal caro bollette, servirà cambiare abitudini? Qual è la verità?

Partiamo da una considerazione: il caro bollette è realtà per tutti. E installare banalissime finestre per risparmio energetico non ti proteggerà dai nuovi aumenti.

Se è pur vero che tante nostre abitudini ci portano a consumare molta energia e che ne sprechiamo davvero tanta, occorre capire che il risparmio energetico è un concetto da affrontare in modo radicale.

Non può essere relegato ad una banale sostituzione di infissi. Così come non serve limitarsi a installare termostati e a ridurre la temperatura in casa.

La verità che nessuno dice è che le nostre case sono progettate malissimo. Di conseguenza disperdono quantità enormi di energia. Stesso ragionamento vale per gli elettrodomestici che sono veri e propri energivori.

La soluzione a tutti i mali è una sola: riprogettare il sistema di isolamento termico dell’involucro edilizio e installare nuovi infissi con posa certificata.

Ma l’investimento richiesto è talmente elevato da annullare tutti i vantaggi nel breve e medio termine indotti dagli interventi.

Quindi qual è la decisione più giusta da prendere in questi tempi critici?

Di sicuro, è possibile intervenire con una serie di rimedi volti ad eliminare i ponti termici, spesso provocati da una cattiva posa in opera delle vecchie finestre.

L’isolamento termico è una cosa seria e passa dalla ri-progettazione dei serramenti. Di sicuro, è l’investimento che, a parità di benefici rispetto all’installazione del cappotto termico, costa meno e dà benefici immediati.

Peraltro, rivestire i muri perimetrali con materiale isolante sarebbe del tutto inutile senza la sostituzione dei serramenti. Quindi la sostituzione degli infissi è comunque un passo obbligato.  

Studi scientifici dimostrano che la posa corretta di moderni infissi ad alte prestazioni permettono di risparmiare fino al 50% dell’energia.

In altre parole, cambiare i vecchi e logori infissi è un investimento molto vantaggioso che ti consente di migliorare sensibilmente il comfort abitativo.

Non basta scegliere infissi ad alto isolamento!

Come dicevo prima, è del tutto inutile sostituire i vecchi serramenti senza una corretta posa in opera. Ne ho parlato QUI.

Mai affidarsi a chi ti parla di posa a regola d’arte, un concetto talmente vago e generico da non poter essere assolutamente preso in considerazione.

La soluzione si chiama Posa in Opera Certificata, un sistema vigilato da ente terzo super partes che ti assicura al 100% il rispetto delle norme e delle giuste accortezze in fase di installazione.

Se il tuo obiettivo è avere una casa efficiente e dunque pagare bollette meno care in cambio di un comfort elevato, la posa in opera dei nuovi infissi deve essere quella giusta, anzi certificata!

Vuoi saperne di più?

Richiedi subito gratis la Guida semplice per sapere quali infissi acquistare, anche se non sei un esperto!

La guida nasce per soddisfare una serie di risposte ai tanti dubbi, con semplicità e soprattutto con chiarezza tecnica.

L’obiettivo è guidarti nell’acquisto, descrivendo in maniera semplice e lineare le principali caratteristiche, sperando di chiarirne aspetti poco noti.

guida finestre senza pensieri

Scarica la GUIDA GRATUITA alla scelta dei migliori infissi

 

About the author
Gianluca Caputo
Gianluca Caputo, amministratore delegato di Windor e ideatore del metodo Finestre Senza Pensieri
Infissi porte finestre Taranto San Giorgio Jonico 

Via Amilcare Cipriani km 0,800 zona industriale

(+39) 099 8110951

Privacy Policy Cookie Policy

Newsletter

Iscrivendoti alla nostra Newsletter, riceverai novità, aggiornamenti e consigli sul mondo delle finestre.
iscriviti per ricevere le notizie più importanti

Copyright © 2020 Windor S.R.L. | P. IVA 02361920735 | Marketing e Comunicazione a cura di Imprenditori di Successo

ATTENZIONE

Per la tua e nostra sicurezza riceviamo solo su appuntamento.