Sostituire porte e finestre, gazebo e pergolati senza permessi si può

Con il nuovo decreto, c’è il via libera ad una serie di opere che è possibile eseguire senza permessi, il che vuol dire meno costi e burocrazia

E’ entrato infatti in vigore il decreto delle Infrastrutture del 2 marzo 2018 con l’elenco dei primi 58 lavori liberalizzati, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 81 del 7 aprile 2018.

Il decreto in questione contiene l’elenco delle opere “senza permessi” e che non richiedono cioè un titolo abilitativo: Cil, Cila, Scia o permesso di costruire.

Sostituire porte e finestre, ma anche pergolati e gazebo è dunque ora più semplice e veloce.

Ottime notizie per coloro che intendono installare pergotende e altre coperture tipo verande e gazebo in giardino, a patto che si tratti di strutture mobili e non ancorate stabilmente al suolo (leggi di più > http://finestresenzapensieri.it/veranda-facile-senza-permessi/).

Vuoi saperne di più o richiedere un appuntamento senza alcun impegno da parte tua?

Richiedi adesso maggiori informazioni. Siamo a tua disposizione.
Chiama ora lo 0998110951 oppure utilizza il seguente form di contatto:

* I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori