il 50% della spesa per le nuove finestre te lo paga lo Stato (se ti decidi ora)

I super incentivi statali stanno per scadere. Rimane poco tempo per acquistare nuove finestre, poi il bonus scade e non si sa se sarà rinnovato

Lo Stato rimborsa il 50% dell’investimento per acquistare nuove finestre, dandoti la possibilità di spendere praticamente la metà grazie ai super incentivi.

La ragione di questi incentivi statali sta nel fatto che, migliorando l’isolamento termico delle case, lo Stato risparmia e spende meno per approvvigionarsi di energia.

Infatti, gli infissi di nuova generazione, se installate con sistemi garantiti ed efficaci, sono in grado di eliminare le dispersioni termiche sia in inverno che in estate. 

Se in casa hai vecchi infissi non termicamente efficienti, ogni volta che tu accendi i termosifoni o il climatizzatore, nel giro di 30 minuti circa, perdi la quantità di calore o di fresco che hai accumulato.

Per ovviare a questo problema, è necessario installare nuove finestre con sistema in grado di garantirti per iscritto l’eliminazione delle dispersioni termiche per almeno 30 anni.

Tutto questo lo Stato lo sa e quindi ha deciso di incentivare i proprietari di abitazioni, aiutandoli a fronteggiare questa spesa attraverso un Bonus legato al risparmio energetico e alla conseguente riduzione dell’inquinamento.

Il consumo eccessivo di gas domestico per il riscaldamento contribuisce infatti ad aumentare i costi di approvvigionamento dei combustibili a livello mondiale (più domanda equivale ad un aumento dei prezzi) e soprattutto a peggiorare le condizioni ambientali (le caldaie inquinano perché bruciano gas).

Lo Stato dunque incentiva gli interventi e sostiene la spesa per le nuove finestre in quanto i nuovi serramenti abbattono fino al 50% ed oltre la dissipazione di calore ed energia, in quanto termicamente più isolanti.

Cambiare le vecchie finestre significa accedere ad una serie di VANTAGGI CONCRETI che si traducono, già dal primo giorno dalla loro installazione, in:

  • – più comfort e benessere abitativo,
  • – più risparmio energetico su gas e luce,
  • – più protezione da acqua e vento,
  • – più isolamento acustico,
  • – più sicurezza anti intrusione,
  • – meno inquinamento!

Le innovative finestre bioclimatiche sono infissi di nuova concezione: sono realizzate con componenti di alta qualità e progettate per abbattere in misura elevata i consumi di energia elettrica e gas.

Ad esempio, rispetto ai vecchi infissi, le nuove finestre bioclimatiche sono in grado di:

  • aumentare fino al 100% il livello di isolamento termico;
  • aumentare fino al 100% il livello di sicurezza passiva contro i tentativi di scasso e di intrusione;
  • ridurre fino al 50% il livello di rumori dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);
  • grazie anche al moderno sistema di POSA IN OPERA CERTIFICATA a cura di tecnici INSTALLATORI CERTIFICATI, puoi finalmente dire addio ai fastidiosi spifferi nelle fredde giornate d’inverno!

Se corri a cambiare le vecchie finestre entro quest’anno, lo Stato rimborsa il 50% dell’investimento.
Dopodiché il beneficio non si sa se sarà riconfermato.

Un esempio?
Se la spesa per sostituire le vecchie finestre ammonta a 5.000 Euro, lo Stato ti restituisce 2.500 Euro!

E non solo!

Se ti decidi entro il 15 Ottobre 2019, puoi ottenere gratis anche un Super Bonus fino a 2.000 €. Clicca sul seguente link per saperne di più ==> http://finestresenzapensieri.it/bonus-finestre/

Vuoi saperne di più o richiedere un appuntamento senza alcun impegno da parte tua?

* I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori