Contro muffe, allergie e sguardi indiscreti, ecco le finestre multifunzione

Home / Finestre Multifunzione / Contro muffe, allergie e sguardi indiscreti, ecco le finestre multifunzione

Tende e persiane raccolgono polvere e allergeni che causano allergie. Inoltre non proteggono sufficientemente la propria privacy (specie di sera). Le finestre multifunzione invece risolvono tutti questi problemi

Prima di passare a descriverti cosa siano le finestre multifunzione, è necessario premettere un paio di cose:

  1. quasi tutte le case si dotano di tende e persiane per proteggere la propria PRIVACY.
  2. sia le tende che le persiane raccolgono POLVERE, micropolveri e ALLERGENI da ambienti esterni ed interni
  3. le tende, in particolare, assorbono come spugne tutto ciò che passa attraverso di esse, compresi gli ODORI sgradevoli
  4. nelle ore serali, le tende non proteggono efficacemente da SGUARDI INDISCRETI

Normalmente dunque, la gente comune adotta i tendaggi per non permettere di essere osservati, specie nelle ore serali in cui i contrasti di luce interne rispetto al buio esterno mettono in evidenza i fatti nostri.

Si pone anche una questione di SICUREZZA, perché i malintenzionati tengono costantemente sott’occhio le nostre abitazioni

Non è solo una questione relativi ai vicini troppo curiosi.

Per ovviare al problema, c’è chi utilizza stoffe più pesanti con il risultato di tendaggi che danno un senso di oppressione agli ambienti e mal si combinano con le esigenze di modernità e leggerezza tipiche delle case dei giorni d’oggi.
Come se non bastasse, i tendaggi, oltre a rappresentare una voce di costo non indifferente (specie in caso di finestre di media grandezza), trattengono ogni genere di SPORCO e di allergeni.

Anche le persiane rappresentano una delle soluzioni più comunemente adottate ma presentano lo svantaggio di dover essere costantemente manutenute e poi hanno un costo non indifferente.
La manutenzione è dovuta sia per le parti meccaniche che per le operazioni di pulizia nei confronti degli accumuli di polvere continui specie in presenza di strade di campagna o vie di città molto trafficate.

In pochi sanno anche che persiane e tendaggi sono tra i primi indiziati ogni qual volta si presentano PROBLEMI DI MUFFE SULLE PARETI
Ciò è dovuto ad un fenomeno fisico frutto del mancato irraggiamento e della differenza costante di temperatura a ridosso di finestre e pareti.

Recenti studi affermano che sono in costante aumento i casi di ALLERGIE dovuti proprio alla presenza in casa di muffe spesso trascurate. La presenza di tendaggi alimenta le muffe ed è responsabile del trattenimento dei principali allergeni trasportati per via aerea.

E’ dimostrato che le allergie possono inficiare notevolmente il nostro stato di salute e incidere negativamente sulla percezione di comfort e benessere in casa.

Questa cosa si ripercuote molto negativamente su umore e produttività.

Dunque ci sono due modi per risolvere il problema:

  1. acquistare tendaggi speciali che non trattengono allergeni, polvere e odori 
  2. ricorrere a frequenti operazioni di manutenzione e pulizia con prodotti specifici e costosi.

Se non hai voglia di dedicare troppo tempo alle grandi pulizie e se non vuoi spendere una barca di soldi in prodotti che combattono allergie e muffe, ti consiglio di pensare seriamente ad una soluzione capace di risolvere per sempre tutti questi problemi.

La soluzione si chiama finestre multifunzione.

Sono particolari tipi di infissi che, oltre ad essere dotati di triplo infisso apribile, contengono sistemi di regolazione efficace della luce solare e della luminosità delle stanze.

Inoltre, le finestre multifunzione, per caratteristiche insite alla loro stessa conformazione, forniscono una protezione affidabile contro i curiosi sguardi dall’esterno.

E poi… sono decisamente belle!

Le finestre multifunzione ti permettono di avere il controllo sulla quantità di luce naturale che si lascia in una stanza.
Si può scegliere l’opzione in cui si blocca tutta la luce o si può scegliere tra le altre opzioni per farne entrare solo un po’ oppure fare in modo che la stanza venga inondata di luce naturale.

Sbarazzarsi delle tende tradizionali che raccolgono gli allergeni fa sì che sì che la casa sia un ambiente più sano.

Dotarsi di finestre multifunzione significa avere anche una casa più calda d’inverno e più fresca d’estate facendo RISPARMIARE sul costo della bolletta energetica grazie allo speciale sistema che protegge da irraggiamento solare e dispersioni termiche.

Dulcis in fundo, questi infissi proteggono efficacemente anche dai tentativi di effrazione, grazie alla maggiore resistenza strutturale passiva contro i crescenti tentativi di intrusione da parte di malintenzionati.

Fino al 31 dicembre 2017, lo Stato incentiva gli interventi per questo tipo di problemi cambiando le vecchie finestre: le finestre multifunzione infatti abbattono fino al 50% ed oltre la dissipazione di calore ed energia, in quanto termicamente più isolanti.

Cambiare le vecchie finestre significa accedere ad una serie di VANTAGGI CONCRETI che si traducono, già dal primo giorno dalla loro installazione, in:

  • – più comfort e benessere abitativo,
  • – più risparmio energetico su gas e luce,
  • – più protezione da acqua e vento,
  • – più isolamento acustico,
  • – più sicurezza anti intrusione,
  • – meno inquinamento!

Le innovative finestre bioclimatiche sono infissi di nuova concezione: sono realizzate con componenti di alta qualità e progettate per abbattere in misura elevata i consumi di energia elettrica e gas. Ad esempio, rispetto ai vecchi infissi, le finestre bioclimatiche sono in grado di:

  • – aumentare fino al 100% il livello di isolamento termico;
  • – aumentare fino al 100% il livello di sicurezza passiva contro i tentativi di scasso e di intrusione;
  • – ridurre fino al 50% il livello di rumori dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);
  • grazie anche al moderno sistema di POSA IN OPERA CERTIFICATA a cura di tecnici INSTALLATORI CERTIFICATI, puoi finalmente dire addio ai fastidiosi spifferi nelle fredde giornate d’inverno!

Se corri a cambiare le vecchie finestre entro quest’anno, lo Stato rimborsa il 65% dell’investimento.
Dopodiché il beneficio verrà abbattuto fino al 50%.

Un esempio?
Se la spesa per sostituire le vecchie finestre ammonta a 5.000 Euro, lo Stato ti restituisce 3.250 Euro!

Vuoi saperne di più o richiedere un appuntamento senza alcun impegno da parte tua?

* I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I tuoi diritti in materia di privacy sono tutelati da Windor srl nel rispetto della vigente normativa (D.lgs 196/2003) – inviando questo messaggio, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali finalizzato a poter rispondere alla domanda