Come abbinare porte e pavimenti per ottenere un risultato estetico perfetto

Scopri come come impreziosire la tua casa con accoppiate vincenti che non mancheranno di farti riempire di complimenti da amici, colleghi e famigliari 

Ho deciso di scrivere questo articolo perché da tempo noto come la  maggior parte delle persone abbiano le idee chiare su tutto ma un po’ meno quando si tratta di immaginare come abbinare porte e pavimenti.

Questi dubbi nascono soprattutto dal fatto che le porte non sono più semplici divisori tra ambienti, ma veri e propri elementi d’arredo tra i primi a balzare agli occhi di tutti.

Specie quando si fanno scelte senza una guida come un architetto o un designer d’interni, è molto importante individuare con precisione lo stile attraverso cui combinare i vari arredi della casa, al fine di non generare un orrendo senso confusione e di disomogeneità che fa perdere valore agli ambienti, anche se ci abbiamo investito un bel po’.

Imparare a far dialogare i vari elementi della casa, come il colore delle pareti, i mobili e tutto il resto diventa particolarmente decisivo in tutti i casi in cui si vuole creare il classico colpo d’occhio (che stupisce tutti) e ambienti ricchi di benessere e piacevolezza al tatto e alla vista.

Ecco allora qualche consiglio per sapere come abbinare porte e pavimenti e per non cadere in antipatici errori che possono vanificare tutti gli sforzi profusi per garantirsi una casa bella, accogliente ed esteticamente perfetta. 

Se seguirai questi semplici suggerimenti, tutti si accorgeranno della qualità delle tue scelte e tutti i tuoi amici e i tuoi cari non mancheranno di riempirti di complimenti. L’unico problema sarà gestire l’invidia di qualcuno 🙂

Dunque, il primo consiglio che ti do è quello di scegliere porte nelle nuances del bianco, del grigio, del tortora o del legno naturale se devi abbinarle a pavimenti di colore chiaro.

Invece, nel caso di pavimenti dalle dominanti scure, l’idea di creare dei contrasti con dei colori chiari sarà vincente perché non soffocherà gli ambienti con un effetto cupo.

Se hai pavimenti tendenti al grigio, la scelta migliore è quella di abbinare porte in rovere grigio per dare un senso di omogeneità oppure opta per il rovere Ice, luminoso e facile da inserire in ogni contesto.

Se adori i contrasti, puoi osare con un pavimento colorato abbinato a porte di colore neutro come il tortora.

Tra gli altri consigli su come abbinare porte e pavimenti, sottolineo l’importanza di scegliere la maniglia giusta, rispecchiando il tono di questi ultimi.

Se il pavimento della tua abitazione è in stile antico o vintage, puoi accoppiarlo con porte dal sapore neoclassico, ovvero con decori eleganti e tonalità sobrie.

Se la tua casa è di tipo rustico ed è pavimentata con elementi in cotto, allora scegli le classiche porte in legno, sia chiaro che scuro.

Le porte grigio chiaro sono perfette per le case in stile provenzale che vedono un largo impiego del legno per i rivestimenti interni.

Se la tua abitazione è caratterizzata da un gusto moderno, ti consiglio di propendere verso finiture lucide o laccate.

Vuoi saperne di più?
Richiedi adesso maggiori informazioni GRATIS e SENZA IMPEGNO!
Chiama ora lo 0998110951 oppure utilizza il seguente form di contatto:

* I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori