Codacons: bollette del gas in aumento. 8 trucchetti per pagare meno

Home / Consigli tecnici / Codacons: bollette del gas in aumento. 8 trucchetti per pagare meno

Costo delle bollette del gas in aumento secondo i dati dell’associazione dei consumatori Codacons. Corri ai ripari con 8 trucchetti semplici ed efficaci

L’associazione dei consumatori Codacons lo dice molto chiaramente: dallo scorso ottobre, il costo delle bollette del gas è aumentato, per cui una famiglia in media spenderà 1.035 euro per il gas all’anno.

Purtroppo, i dati registrati sull’incremento di consumi e quotazioni a livello europeo implicheranno l’aumento dei prezzi anche nei mercati all’ingrosso italiani.

Una pessima notizia per le famiglie italiane sul fronte dell’ energia!

“Ancora una volta le bollette degli italiani aumentano nel periodo di maggior consumo, determinando aggravi di spesa per i consumatori” ha spiegato il presidente Carlo Rienzi dell’associazione dei consumatori. “L’ incremento delle bollette del gas, infatti, riguarderà il periodo in cui gli utenti inizieranno ad usare i riscaldamenti in casa, con effetti negativi diretti sulle bollette per ben 24 milioni di famiglie”. 

Ahimè la situazione è destinata a peggiorare.
La mancanza di una politica seria a livello nazionale sul fronte delle Rinnovabili e delle Alternative ai combustibili fossili sta determinando un costante aumento dei costi delle bollette del gas che non accenna a diminuire.

Con il tempo, sarà sempre peggio.
Allora, che fare?

Ecco 8 trucchetti per ridurre i costi della bolletta del gas.

Non solo semplici trucchetti ma veri e propri provvedimenti per aumentare il comfort in casa senza aumentare le spese energetiche ed anzi riducendole.

Il primo trucchetto sta nel limitare la temperatura impostata in quanto riduce gli sprechi ma anche e preservare la nostra salute. La temperatura ottimale per ambienti salutari e confortevoli è di 20 gradi centigradi. Per ogni grado centigrado oltre questa soglia va ad aumentare del 6 o 7% la spesa relativa al riscaldamento degli ambienti.

Limita la dispersione di calore utilizzando in maniera strategica tapparelle e serramenti. Tienili ben chiusi dopo il tramonto e apri le tapparelle quando c’è sole. In occasione di giornate calde (se la temperatura esterna è maggiore di quella interna), tieni aperti gli infissi, perché il calore entrerà in casa. 

Non usare tendaggi che coprono i caloriferi e altre fonti di calore.
Quest’accorgimento può farci risparmiare fino al 40% sulle bollette del gas. 

Utilizza le valvole termostatiche, speciali dispositivi che devono essere installati direttamente sui caloriferi.
Le valvole termostatiche permettono regolare i consumi in funzione della tipologia di singoli ambienti.

Spurga l’aria presente nei termosifoni a seguito di un lungo periodo di inattività. Ciò consentirà all’acqua di circolare liberamente e riscaldare al meglio l’ambiente. 

Tampona gli spifferi specie nel caso di infissi mono lastra.
In commercio sono disponibili nastri isolanti per finestre da applicare intorno ai vetri o in corrispondenza dei punti di contatto anta telaio.

Cambia l’aria 3 volte al giorno per 3 minuti tenendo contemporaneamente aperte tutte le finestre.
Le correnti accelereranno i flussi e gli ambienti più salubri senza essersi raffreddati eccessivamente.

Evita di riscaldare gli ambienti non abitati.
E’ perfettamente inutile riscaldare le stanze che non vengono abitate.Piuttosto, chiudiamo la porta e la valvola del termosifone corrispondente.

Qualora non dovessi riscontrare alcun beneficio nonostante l’aver applicato alla lettera tutti questi trucchetti, allora è il momento di RISOLVERE IL PROBLEMA ALLA RADICE, prendendo di petto la questione.

In sostanza, ciò che manca in casa tua è il giusto ISOLAMENTO TERMICO. Dovrebbero garantirtelo proprio le finestre, ma praticamente è come se vivessi all’aperto!

Come faccio a saperlo?
Non sei il primo caso di cattivo isolamento termico che tratto e perché sono nel settore degli infissi da 20 anni, per cui ne ho viste di tutti i colori.

Quello che serve in casa tua è molto semplice: serve una finestra che isoli l’ambiente interno, e che, una volta raggiunta la temperatura di comfort (tra i 21° e i 22°) la trattenga, senza disperderla.
Una temperatura costante vuol dire meno utilizzo di caldaia.
Meno utilizzo di caldaia e climatizzatori significa meno spese.

Ecco come risparmiare sulle bollette del gas!
Ecco come ridurre le bollette del gas del 50%! 

Installando finestre di nuova generazione, il risparmio energetico arriva fino al 50%.
E avrai il comfort che desideri per almeno i prossimi 30 anni.

Le finestre sono le principali indiziate degli aumenti delle bollette del gas, soprattutto se sono state erroneamente installate, non tenendo ad esempio conto del deterioramento dei giunti o delle guarnizioni e a questioni più tecniche che afferiscono la presenza di ponti termici, soglie passanti, chiusure non perfettamente ermetiche.

Per metterti al riparo da ogni problema, ho dato vita al sistema Finestre Senza Pensieri, l’unica soluzione in grado di metterti al riparo da ogni problema passato, presente e futuro.

Finestre Senza Pensieri è il SISTEMA CON GARANZIA 100% di riuscita per sostituire le tue vecchie finestre ed eliminare per sempre tutti i problemi legati ad infiltrazioni, condense, umidità, muffe, ecc e le preoccupazioni in termini di rischi, opere murarie e manutenzione nel tempo.

Finestre Senza Pensieri garantisce:
– servizio di posa in opera certificata
– installazione solo a cura di tecnici muniti di patentino di montaggio
– fornitura di infissi certificati e installazione di vetri certificati
– sistemi protect plus contro le intrusioni di malitenzionati
– servizio controllo in fase di montaggio
– zero attese: per ogni esigenza, un tecnico ti richiama entro massimo 24 ore
– garanzia di supervisione assoluta su tutto l’iter
– protezione totale contro danni a pavimenti, mobili e suppellettili della tua casa
– garanzia di smaltimento eco-compatibile dei vecchi infissi
– zero opere murarie
– tagliando per manutenzione ordinaria a 12 mesi dall’istallazione e rilascio di Card Senza Pensieri Premium

Sono tanti i clienti che parlano di noi documentando la propria soddisfazione.
DAI UN’OCCHIATA ALLE DIVERSE TESTIMONIANZE DI ALCUNI DEI NOSTRI TANTI CLIENTI FELICI E SODDISFATTIhttp://www.windor.it/category/testimonianze-dei-clienti/

Sei ancora titubante?
Allora METTIMI ALLA PROVA e tocca con mano i vantaggi di Finestre Senza Pensieri approfittando del BONUS GRATUITO che ho deciso di metterti a disposizione.

Il BONUS FINESTRE SENZA PENSIERI ti consente di avere per due ore a tua disposizione un nostro tecnico specializzato che effettuerà un SOPRALLUOGO approfondito GRATUITO E SENZA IMPEGNO direttamente a casa tua.

Attenzione!
Non sto parlando di un tecnico qualunque!
Ma di un tecnico certificato e munito di patentino di montaggio, per cui anche esperto conoscitore delle tematiche afferenti risparmio energetico, infissi, muffe, spifferi e condense di case, ville e appartamenti.

Normalmente, due ore di consulenza da parte di un tecnico specializzato ha un certo costo; grazie al BONUS FINESTRE SENZA PENSIERI, potrai disporre di due ore di consulenza SENZA PAGARE neanche un centesimo di Euro!

Compila i campi del seguente form per ricevere lo speciale BONUS:

* I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I tuoi diritti in materia di privacy sono tutelati da Windor srl nel rispetto della vigente normativa (D.lgs 196/2003) – inviando questo messaggio, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali finalizzato a poter rispondere alla domanda