Operazione Finestre Senza Pensieri: prima le provi e poi le acquisti

Se sei in giro a richiedere preventivi per la sostituzione delle finestre, questa operazione è pensata proprio per te (che non ti fidi più delle promesse dei venditori che fanno di tutto per cercare di appiopparti i loro prodotti)

Richiedere preventivi, schede tecniche, consigli amici e certificazioni ai rivenditori non è più sufficiente per prendere una buona decisione, se stai per acquistare nuovi infissi: con operazione Finestre Senza Pensieri, ora scoprirai finalmente perché e potrai gettarti alle spalle tutti i problemi. Di solito, infatti, sinora hai usato vari modi per prendere una decisione:
  1. Hai chiesto il parere ad amici e parenti che hanno già vissuto un'esperienza simile
  2. Sei andato in giro tra i vari rivenditori per esaminare prodotti, richiedere preventivi e acquisire quante più informazioni possibili.
  3. Ti sei documentato su internet, dove però spesso ti sei trovato di fronte ad una marea di informazioni che hanno finito con il creare solo una grande confusione.
Purtroppo però, ti sarai accorto che non sono tantissimi i parenti o gli amici veramente soddisfatti che hanno sostituito i vecchi infissi, per cui quasi certamente sei stato costretto ad avviarti verso il lungo calvario delle visite ai rivenditori..  Qui solitamente hanno iniziato a dirti che il loro prodotto è il migliore senza nemmeno chiederti nulla riguardo le problematiche che hai in casa e senza neanche sapere ciò che ti occorre veramente o venire a fare un sopralluogo tecnico e approfondito a casa tua. Tutto si è sempre concluso con un preventivo, mirabolanti promesse e cose di questo tipo. Infine hai deciso di cercare informazioni su internet e, anche qui, tutti ti son sembrati essere grandi esperti, tutti ti hanno mostrato immagini bellissime ma le uniche garanzie che ti hanno offerto sono stati i classici 10 anni sul prodotto  e nulla più. Ti capisco.. Questo è un mondo difficile dove ognuno tenta di fare solo i propri interessi e di approfittare della tua buona fede... E' proprio per questo che ho dato vita a Operazione Finestre Senza Pensieri: da oggi puoi provare prima di acquistare! Dimentica tutte le difficoltà, le insofferenze, le paure che hai avvertito sino a questo momento! Puoi finalmente dire basta alle chiacchiere di parte dei venditori che ce la mettono tutta per provare a convincerti della bontà dei loro prodotti. E' giunto il momento di farti rispettare e far valere il tuo diritto alla chiarezza e alla trasparenza! Con Operazione Finestre Senza Pensieri, puoi verificare con mano le soluzioni più adatte al tuo caso e soprattutto puoi testare anticipatamente gli effetti di un cambiamento radicale del sistema infissi. E non è tutto! Qualora decida di acquistare con Operazione Finestre Senza Pensieri, ti viene fornita anche la speciale Garanzia 30 anni sul Risultato. Questo significa che se ad esempio in casa sei tormentato dagli spifferi, dai rumori del traffico o da ambienti troppo freddi o troppo caldi, questa operazione ti consente di avere la certezza assoluta (ovvero la GARANZIA) che per 30 anni la tua casa sarà un'oasi di comfort assoluta secondo i tuoi desideri. E, fino al 31 dicembre 2019 puoi anche sfruttare gli incentivi statali per risparmiare fino al 50% sulla spesa per l'acquisto dei nuovi serramenti con sistema Finestre Senza Pensieri, il primo e unico sistema in Italia che garantisce case più luminose, confortevoli e sicure per almeno 30 anni, senza opere murarie e in meno di 3 mesi. Vuoi saperne di più?
Fino al 31 dicembre 2019, puoi richiedere GRATIS:
✅ un sopralluogo da parte di tecnici qualificati e certificati
✅ una consulenza tecnica approfondita
✅ il Bonus Casa!
Visita il sito ==> www.finestresenzapensieri.it oppure chiama allo 0998110951 per ottenere tutte le informazioni che cerchi e non perdere più tempo con le promesse dei venditori senza scrupoli!

Come abbinare porte e pavimenti per ottenere un risultato estetico perfetto

Scopri come come impreziosire la tua casa con accoppiate vincenti che non mancheranno di farti riempire di complimenti da amici, colleghi e famigliari 

Ho deciso di scrivere questo articolo perché da tempo noto come la  maggior parte delle persone abbiano le idee chiare su tutto ma un po' meno quando si tratta di immaginare come abbinare porte e pavimenti.

Questi dubbi nascono soprattutto dal fatto che le porte non sono più semplici divisori tra ambienti, ma veri e propri elementi d'arredo tra i primi a balzare agli occhi di tutti.

Specie quando si fanno scelte senza una guida come un architetto o un designer d'interni, è molto importante individuare con precisione lo stile attraverso cui combinare i vari arredi della casa, al fine di non generare un orrendo senso confusione e di disomogeneità che fa perdere valore agli ambienti, anche se ci abbiamo investito un bel po'.

Imparare a far dialogare i vari elementi della casa, come il colore delle pareti, i mobili e tutto il resto diventa particolarmente decisivo in tutti i casi in cui si vuole creare il classico colpo d'occhio (che stupisce tutti) e ambienti ricchi di benessere e piacevolezza al tatto e alla vista.

Ecco allora qualche consiglio per sapere come abbinare porte e pavimenti e per non cadere in antipatici errori che possono vanificare tutti gli sforzi profusi per garantirsi una casa bella, accogliente ed esteticamente perfetta. 

Se seguirai questi semplici suggerimenti, tutti si accorgeranno della qualità delle tue scelte e tutti i tuoi amici e i tuoi cari non mancheranno di riempirti di complimenti. L'unico problema sarà gestire l'invidia di qualcuno :-)

Dunque, il primo consiglio che ti do è quello di scegliere porte nelle nuances del bianco, del grigio, del tortora o del legno naturale se devi abbinarle a pavimenti di colore chiaro.

Invece, nel caso di pavimenti dalle dominanti scure, l'idea di creare dei contrasti con dei colori chiari sarà vincente perché non soffocherà gli ambienti con un effetto cupo.

Se hai pavimenti tendenti al grigio, la scelta migliore è quella di abbinare porte in rovere grigio per dare un senso di omogeneità oppure opta per il rovere Ice, luminoso e facile da inserire in ogni contesto.

Se adori i contrasti, puoi osare con un pavimento colorato abbinato a porte di colore neutro come il tortora.

Tra gli altri consigli su come abbinare porte e pavimenti, sottolineo l'importanza di scegliere la maniglia giusta, rispecchiando il tono di questi ultimi.

Se il pavimento della tua abitazione è in stile antico o vintage, puoi accoppiarlo con porte dal sapore neoclassico, ovvero con decori eleganti e tonalità sobrie.

Se la tua casa è di tipo rustico ed è pavimentata con elementi in cotto, allora scegli le classiche porte in legno, sia chiaro che scuro.

Le porte grigio chiaro sono perfette per le case in stile provenzale che vedono un largo impiego del legno per i rivestimenti interni.

Se la tua abitazione è caratterizzata da un gusto moderno, ti consiglio di propendere verso finiture lucide o laccate.

Vuoi saperne di più?
Richiedi adesso maggiori informazioni GRATIS e SENZA IMPEGNO!
Chiama ora lo 0998110951 oppure utilizza il seguente form di contatto:

Eliminare rumori e spifferi in casa: missione compiuta in casa Palagiano!

I signori Palagiano desideravano una casa silenziosa e confortevole.. Detto, fatto! Ecco come ci siamo riusciti in meno di 3 mesi e senza opere murarie

La priorità dei signori Palagiano di eliminare rumori e spifferi in casa ci è stata chiara sin dal primo momento.

Appena giunti in showroom, la prima cosa che ci hanno detto è stata questa: "In casa abbiamo un problema di spifferi dalle finestre e di molti rumori provenienti dalla strada. Abbiamo a disposizione solo il sabato e la domenica per riposare, per cui siamo in cerca di una soluzione che renda la nostra casa confortevole e silenziosa quanto prima. Chiaramente l'estetica ci interessa, ma la prima cosa da fare è questa: vogliamo una casa confortevole e silenziosa".

Una volta chiarita la questione da affrontare, abbiamo concordato immediatamente un sopralluogo tecnico accurato con una delle nostre 6 squadre di esperti.

Giunti sul posto, la situazione ci è stata altrettanto chiara: non sarebbe stato facile eliminare rumori e spifferi in casa, considerate le problematiche legate agli elevati flussi del traffico e all'esposizione diretta dell'abitazione agli agenti atmosferici (che a volte sono anche molto violenti).

Compiuti i rilievi con l'accuratezza che ci distingue, abbiamo analizzato il caso dei signori Palagiano sin nei minimi dettagli, soprattutto in considerazione del fatto che i telai dei vecchi infissi erano davvero malconci e che c'era bisogno di intervenire in profondità per risolvere alla radice i problemi riscontrati.

Come sempre, non ci siamo persi d'animo e abbiamo deciso di riprogettare tutti i sistemi di isolamento per eliminare qualsiasi infiltrazione e isolare acusticamente l'abitazione dal mondo esterno.

Costantemente in collaborazione con i nostri tecnici, abbiamo individuato i vari modelli di finestre in base al rilevamento tecnico dei decibel fatti in strada e alla definizione delle questioni estetiche.

Così, il grande giorno è arrivato: abbiamo installato nuovi infissi Finstral ad alte prestazioni con formula Finestre Senza Pensieri, il primo e unico sistema in Italia che, per 30 anni, garantisce case più confortevoli, luminose e sicure, senza opere murarie e in meno di 3 mesi.

La sintesi di tutto questo ce la raccontano i signori Palagiano in questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=AE4O1Rung7U&feature=youtu.be

Desideri anche tu eliminare spifferi e rumori in casa?
Vuoi metterci alla prova?
Fino al 31 dicembre 2019, puoi richiedere GRATIS:
✅ un sopralluogo da parte di tecnici qualificati e certificati
✅ una consulenza tecnica approfondita
✅ il Bonus Casa!
Visita il sito ==> www.finestresenzapensieri.it

Desideri maggiori informazioni?
Chiama allo 0998110951 oppure compila SENZA IMPEGNO il seguente form di contatto:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

finestre belle e anti-rumore

Finestre belle e anti-rumore: il caso della famiglia D’Onghia a Grottaglie

Giovani, preparati e con le idee molto chiare, ci hanno chiesto di trasformare il proprio appartamento in una casa bella e silenziosa in meno 3 mesi e senza opere murarie: ecco come ci siamo riusciti

La famiglia D'Onghia è venuta trovarci in showroom diversi mesi fa, chiedendoci di poter vedere finestre belle e anti-rumore.. Avevano già le idee molto chiare, per cui siamo andati dritti al punto.

Così, dopo i convenevoli di rito, ci siamo seduti ad ascoltare le loro esigenze. A parlare, ha iniziato la moglie con queste parole: «Da quando ci siamo trasferiti in questa nuova casa, 3 cose ci sono subito balzate agli occhi e cioè il fatto che abbiamo:

  • degli infissi bruttissimi,
  • ambienti sempre troppo caldi in estate e troppo freddi inverno,
  • un sacco di rumori provenienti dalla strada.

Il nostro desiderio è invece quello di avere una casa più confortevole, più silenziosa, conferendo agli ambienti una dominante bianca che ne esalti l'architettura e lo stile pulito.

Vogliamo però risultati concreti, non semplici finestre belle e anti-rumore.

Anzi, a dire la verità, prima di venire da voi, siamo stati anche da altri rivenditori, ma nessuno si è rivelato mai veramente disposto a fornirci delle precise garanzie di risultato per iscritto in tal senso.

Tutti promettono bellezza e resistenza, ma nessuno garantisce per iscritto risultati certi su un orizzonte temporale medio lungo.

Sappiamo che invece voi, non solo siete bravissimi a risolvere problematiche come le nostre, ma date anche soprattutto delle precise garanzie nel tempo. Potete aiutarci a risolvere i nostri problemi?».

La situazione dunque ci è parsa subito molto chiara, quindi la prima cosa che abbiamo fatto è precisare che, come da loro già intuito, non è sufficiente installare finestre belle e anti-rumore per ottenere il risultato di una casa confortevole, bella e silenziosa senza opere murarie e in meno di 3 mesi.

Gli interventi da fare sono molteplici, a partire da una verifica accurata di tutte le problematiche a carico dell'appartamento, specialmente nei punto più sensibili, come soglie passanti, telai, tipologia di muratura e punti deboli dell'appartamento.

Fatto ciò, abbiamo provveduto a riprogettare tutti i sistemi di scambio termico interno/esterno e tutti gli interventi in dettaglio da avviare per eliminare ogni fonte di dispersione termica.

Infine, con i nostri tecnici,  dopo aver affrontano anche le problematiche relative ai numerosi rumori provenienti dal traffico veicolare stradale, abbiamo individuato i modelli di infissi secondo le specifiche dei due ragazzi: quindi le finestre belle e anti-rumore così tanto desiderate sono diventate una realtà!

Abbiamo infatti installato nuovi infissi Finstral ad alte prestazioni con formula Finestre Senza Pensieri, il primo e unico sistema in Italia che, per 30 anni, garantisce case più confortevoli, luminose e sicure, senza opere murarie e in meno di 3 mesi.

La sintesi di tutto questo ce la raccontano i signori D'Onghia in questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=t01dkVgxhjY&feature=youtu.be

Desideri anche tu finestre belle e anti-rumore?
Vuoi metterci alla prova

Fino al 31 dicembre 2019, puoi richiedere GRATIS:
✅ un sopralluogo da parte di tecnici qualificati e certificati
✅ una consulenza tecnica approfondita
✅ il Bonus Casa!
Visita il sito ==> www.finestresenzapensieri.it

Desideri maggiori informazioni?
Chiama allo 0998110951 oppure compila SENZA IMPEGNO il seguente form di contatto:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

a Statte, una vecchia villa anni 60 diventa una favola di casa, confortevole e sicura

Ecco come lo studio di progettazione e architettura d'interni Gruppo Cactus ha restituito luce e valore a questa vecchia casa in stile americano, incrementandone la protezione contro i ladri, tutto questo senza alterare lo stile originario!

Ho intervistato l'architetto Massimo Milano e il designer Giammaria Zilio del Gruppo Cactus per chiedere loro in che modo sono riusciti a trasformare una vecchia villa in una favola di casa, sita nella zona residenziale di Statte, un piccolo borgo in provincia di Taranto.

Massimo e Giammaria hanno coinvolto Windor in questa straordinaria opera di recupero e valorizzazione di una villa di oltre 400 mq in stile americano, nascosta tra la vegetazione di un giardino curato e rigoglioso.

L'esigenza prioritaria è stata quella di rispondere ad un elevato bisogno di sicurezza e protezione contro ladri e malintenzionati, data l'ampiezza dei vani finestra e degli ambienti distribuiti tra i più piani dell'immobile e data la presenza di ragazzi e bambini.

L'altro desiderio da soddisfare è stato quello di elevare al massimo il comfort abitativo sia ri-progettando il rapporto con gli spazi cucina e zona letto sia installando una tipologia di finestre in grado di isolare alla perfezione gli ambienti dall'esterno, soprattutto in corrispondenza delle aree più soleggiate o più esposte agli agenti atmosferici.

Infine, si è reso necessario restituire luce e valore a quanto di buono era stato fatto in precedenza, esaltando la magnifica relazione con gli ambienti esterni, avendo cura di non alterare l'architettura originaria di questa casa da favola e di non perdere di vista il bisogno di sicurezza e protezione.

In questo video ho provato a sintetizzare il fantastico intervento del Gruppo Cactus che ha trasformato un'anonima villa in una casa da favola:

https://www.youtube.com/watch?v=HSv-O2xnDL4

L'egregio lavoro portato a termine dallo studio di progettazione e architettura d'interni Gruppo Cactus ha consolidato lo stile originario, conferendo un'impronta retrò a soggiorno e cucina, re-distribuendo gli spazi in funzione delle specifiche utilità (cabine armadio, servizi confortevoli, camere funzionali) e salvaguardando il bisogno di sicurezza e persino di vivacità legati agli ambienti dedicati ai ragazzi.

Grande cura è stata riservata anche agli infissi per i quali è stata scelta una formula in grado di:

  • preservare lo stile architettonico originario
  • assicurare più sicurezza e protezione contro ladri e malintenzionati
  • garantire più comfort abitativo ed isolamento termico

L'installazione degli infissi è avvenuta con formula Finestre Senza Pensieri, il sistema n. 1 in Italia che garantisce case più confortevoli, luminose e sicure in meno di tre mesi e senza opere murarie.

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Il risultato dell'immenso lavoro di ri-progettazione si è tradotto in una casa da favola silenziosa, confortevole, sicura e protetta, nonostante gli ampi spazi dedicati alle finestre.

Come accennavo, il lavoro di ri-progettazione è stato eseguito dallo studio Cactus, fondato dall'arch. Massimo Milano - che ne ha curato la parte creativa, compositiva e progettuale - e dal designer Giammaria Zilio - che ne ha supervisionato tutti gli aspetti gestionali e commerciali -.

Le peculiarità di questo studio di progettazione e architettura d'interni, veri e propri artigiani del design, sono diverse e tutte molto affascinanti.

Cactus è infatti uno studio su strada, aperto ai bisogni e alle idee di chiunque abbia voglia di ripensare i propri spazi, di restituire funzionalità agli spazi domestici e di esprimere la propria personalità attraverso la casa.

Il loro punto di forza sta nel riuscire a re-interpretare gli spazi secondo le moderne logiche di vivibilità e di qualità della vita. Per questo Cactus riesce bene nel combinare le esigenze pratiche del cliente con i desideri più arditi in fatto di architettura ed estetica visiva.

Sensibilità, efficacia e fantasia è la triplice modalità d'intervento caratteristica dello Studio Cactus. Chiama allo 099 222 0271 o visita la pagina Facebook del Gruppo Cactus per saperne di più.

Desideri maggiori informazioni?
Chiama allo 0998110951 oppure compila SENZA IMPEGNO il seguente form di contatto:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Prezzi degli infissi in pvc: i rischi da evitare e gli incentivi per cambiarli

Come fare la scelta giusta senza essere un esperto di finestre, ottenere il massimo con la minima spesa e risparmiare grazie agli incentivi statali

Se stai per sostituire le vecchie finestre e hai già iniziato a richiedere qualche preventivo in giro, ti sei sicuramente reso conto che il primo problema è riuscire a districarsi tra le tante offerte soprattutto in fatto di prezzi degli infissi in pvc.

Secondo recenti studi, oltre l'80% di chi ha richiesto un preventivo non riesce a comprendere la vera differenza tra più preventivi, indipendentemente dalla tipologia di infissi richiesti.

E, se la richiesta riguarda i prezzi degli infissi in pvc, le difficoltà aumentano a causa dell'elevata competizione tra produttori qualificati, certificati e i numerosi assemblatori o piccole industrie dell'Est di cui si sa poco sulla loro reale competenza, storia e controllo dei processi.

Se in casa hai bambini e anziani, devi fare ancora più attenzione al tipo di serramenti da scegliere.

Infatti, in alcune parti molto remote dell'est Europa, si produce un tipo di infisso in pvc che costa molto poco ma che può provocare grossi ripercussioni negative specie sulla salute delle persone più deboli, come bambini e anziani.

La causa sembrerebbe essere imputabile all'emissione di VOC, ftalati e plastificanti.

Ha fatto il giro mondo una notizia rivelata in anteprima dal Daily Mail britannico secondo cui l'OMS (Organizzazione mondiale della Sanità) sia aggiornando la lista dei prodotti cancerogeni e che vi sia una sospetta pericolosità di alcuni materiali in pvc.

Sottolineo la pericolosità di alcuni materiali in pvc e non di tutti, perché quelli a rischio sono gli infissi prodotti senza controlli da parte di organismi super partes in grado di monitorare i processi produttivi.

Quindi, se non un esperto di finestre e stai valutando diverse offerte in termini di prezzi degli infissi in pvc, la prima cosa da fare è documentarsi sulla tipologia di processi produttivi e sul rispetto delle regole da parte delle industrie. 

Questo vuol dire che devi assolutamente prendere le distanze da quei prezzi degli infissi in pvc apparentemente troppo convenienti rispetto al loro effettivo valore di mercato.

Di base, posso dirti che il materiale utilizzato per i serramenti in pvc di buona qualità NON E' IL PVC TRADIZIONALE ma è il cosiddetto U-PVC.

La differenza tra il pvc tradizionale e l'U-PVC è che quest'ultimo non contiene ftalati né plastificanti ed è quindi assolutamente innocuo, sicuro e affidabile in quanto non emette VOC, particelle volatili invisibili nocive per la salute specie di bambini e anziani.

Ad esempio, le finestre in PVC dell’azienda Finstral ha conseguito la classe migliore, corrispondente ad un livello minimo o addirittura assente di emissioni volatili VOC (come puoi vedere qui sotto).

Ecco per te alcuni consigli pratici e fondamentali per fare la scelta giusta senza essere un esperto di finestre: 

1) Controlla innanzitutto se l’infisso è prodotto con tecnica di co-estrusione, cioè è importante che il profilo e la guarnizione esca in contemporanea dall’impianto estrusore;

2) Richiedi l'apposito certificato di assenza VOC;

3) Accertati circa la provenienza dei materiali;

4) Occhio ai prezzi apparentemente molto convenienti, per cui fatti furbo e approfondisci il preventivo in presenza di un esperto;

5) Fai grande attenzione alla tossicità del pvc: molti degli infissi in pvc importati dall’est Europa sono il frutto del riciclo di PLASTICHE TOSSICHE e, per questo, emettono grosse quantità di VOC (particelle volatili invisibili nocive per la salute umana), per cui meglio fidarsi delle aziende che producono infissi in pvc garantiti;

6) DIFFIDA da quei rivenditori che non rilasciano garanzie di risultato durature e accertati che la garanzia duri almeno 30 anni dal primo giorno dell'installazione.

Se seguirai questi semplici consigli, sarai certo di fare la migliore scelta anche tra molti preventivi di prezzi degli infissi in pvc e assicurerai ai tuoi famigliari un ambiente casalingo più sano, grazie all'assenza di materiali potenzialmente tossici.

Farai bella figura con i tuoi amici che apprezzeranno la tua scelta oculata e responsabile e i tuoi figli un bel giorno ti ringrazieranno per aver tutelato la loro salute.

Ma non è tutto!

Oltre a districarti tra i vari prezzi degli infissi in pvc, devi sapere che puoi risparmiare sull'investimento, approfittando degli incentivi statali validi fino a fino anno.

Lo Stato infatti rimborsa il 50% dell'investimento per acquistare nuove finestre, dandoti la possibilità di spendere praticamente la metà.

Il motivo di questi incentivi statali sta nel fatto che, migliorando l'isolamento termico ed eliminando le dispersioni termiche nelle case, lo Stato risparmia e spende meno per approvvigionarsi di energia.

Invece, nelle case dove ci sono vecchie finestre o infissi economici, il consumo eccessivo di gas domestico per il riscaldamento contribuisce ad aumentare i costi di approvvigionamento dei combustibili a livello mondiale (più domanda equivale ad un aumento dei prezzi) e soprattutto a peggiorare le condizioni ambientali (le caldaie inquinano perché bruciano gas).

Gli infissi di nuova generazione, se installati con posa in opera certificata e con formule garantite (come quella di Finestre Senza Pensieri), sono in grado di eliminare le dispersioni termiche sia in inverno che in estate. 

Lo Stato dunque incentiva gli interventi e sostiene la spesa per le nuove finestre in quanto i nuovi serramenti abbattono fino al 50% ed oltre la dissipazione di calore ed energia, in quanto termicamente più isolanti.

Installando infissi di nuova generazione, in casa potrai:

  • aumentare fino al 100% il livello di isolamento termico;
  • aumentare fino al 100% il livello di sicurezza passiva contro i tentativi di scasso e di intrusione;
  • ridurre fino al 50% il livello di rumori dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);
  • grazie anche al moderno sistema di POSA IN OPERA CERTIFICATA a cura di tecnici INSTALLATORI CERTIFICATI, puoi finalmente dire addio ai fastidiosi spifferi nelle fredde giornate d’inverno!

Che vuol dire tutto questo?
Che, se la spesa per sostituire le vecchie finestre ammonta a 10.000 Euro, lo Stato ti restituisce 5.000 Euro!

E non solo!

Se ti decidi entro il 15 Ottobre 2019, puoi ottenere gratis anche un Super Bonus fino a 2.000 €. Clicca sul seguente link per saperne di più ==> http://finestresenzapensieri.it/bonus-finestre/

Vuoi saperne di più o richiedere un appuntamento senza alcun impegno da parte tua?

Compila il seguente form di contatto:

il 50% della spesa per le nuove finestre te lo paga lo Stato (se ti decidi ora)

I super incentivi statali stanno per scadere. Rimane poco tempo per acquistare nuove finestre, poi il bonus scade e non si sa se sarà rinnovato

Lo Stato rimborsa il 50% dell'investimento per acquistare nuove finestre, dandoti la possibilità di spendere praticamente la metà grazie ai super incentivi.

La ragione di questi incentivi statali sta nel fatto che, migliorando l'isolamento termico delle case, lo Stato risparmia e spende meno per approvvigionarsi di energia.

Infatti, gli infissi di nuova generazione, se installate con sistemi garantiti ed efficaci, sono in grado di eliminare le dispersioni termiche sia in inverno che in estate. 

Se in casa hai vecchi infissi non termicamente efficienti, ogni volta che tu accendi i termosifoni o il climatizzatore, nel giro di 30 minuti circa, perdi la quantità di calore o di fresco che hai accumulato.

Per ovviare a questo problema, è necessario installare nuove finestre con sistema in grado di garantirti per iscritto l'eliminazione delle dispersioni termiche per almeno 30 anni.

Tutto questo lo Stato lo sa e quindi ha deciso di incentivare i proprietari di abitazioni, aiutandoli a fronteggiare questa spesa attraverso un Bonus legato al risparmio energetico e alla conseguente riduzione dell'inquinamento.

Il consumo eccessivo di gas domestico per il riscaldamento contribuisce infatti ad aumentare i costi di approvvigionamento dei combustibili a livello mondiale (più domanda equivale ad un aumento dei prezzi) e soprattutto a peggiorare le condizioni ambientali (le caldaie inquinano perché bruciano gas).

Lo Stato dunque incentiva gli interventi e sostiene la spesa per le nuove finestre in quanto i nuovi serramenti abbattono fino al 50% ed oltre la dissipazione di calore ed energia, in quanto termicamente più isolanti.

Cambiare le vecchie finestre significa accedere ad una serie di VANTAGGI CONCRETI che si traducono, già dal primo giorno dalla loro installazione, in:

  • - più comfort e benessere abitativo,
  • - più risparmio energetico su gas e luce,
  • - più protezione da acqua e vento,
  • - più isolamento acustico,
  • - più sicurezza anti intrusione,
  • - meno inquinamento!

Le innovative finestre bioclimatiche sono infissi di nuova concezione: sono realizzate con componenti di alta qualità e progettate per abbattere in misura elevata i consumi di energia elettrica e gas.

Ad esempio, rispetto ai vecchi infissi, le nuove finestre bioclimatiche sono in grado di:

  • aumentare fino al 100% il livello di isolamento termico;
  • aumentare fino al 100% il livello di sicurezza passiva contro i tentativi di scasso e di intrusione;
  • ridurre fino al 50% il livello di rumori dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);
  • grazie anche al moderno sistema di POSA IN OPERA CERTIFICATA a cura di tecnici INSTALLATORI CERTIFICATI, puoi finalmente dire addio ai fastidiosi spifferi nelle fredde giornate d’inverno!

Se corri a cambiare le vecchie finestre entro quest’anno, lo Stato rimborsa il 50% dell’investimento.
Dopodiché il beneficio non si sa se sarà riconfermato.

Un esempio?
Se la spesa per sostituire le vecchie finestre ammonta a 5.000 Euro, lo Stato ti restituisce 2.500 Euro!

E non solo!

Se ti decidi entro il 15 Ottobre 2019, puoi ottenere gratis anche un Super Bonus fino a 2.000 €. Clicca sul seguente link per saperne di più ==> http://finestresenzapensieri.it/bonus-finestre/

Vuoi saperne di più o richiedere un appuntamento senza alcun impegno da parte tua?

Come eliminare la muffa in casa

Muffa in casa: ecco come la famiglia Peluso l’ha eliminata per sempre

Se anche tu hai problemi di muffa in casa, e, nonostante vari tentativi, non sei riuscito ancora a liberartene, questa testimonianza può aiutarti a eliminarla per sempre

La muffa in casa è diretta conseguenza della formazione continua di condensa sulle finestre e sui muri. Cinque anni fa, la famiglia Peluso doveva dare avviare una ristrutturazione del proprio appartamento, ma era indecisa sul da farsi riguardo il problema della muffa sui muri. Come già spiegato in altri casi, la muffa costituisce un serio pericolo per la salute di tutti, specie se sono presenti bambini e anziani, notoriamente soggetti più vulnerabili e delicata. Se lasciata per troppo tempo sui muri, la muffa in casa può causare asma e infiammazioni alle vie respiratorie ed estendere la propria presenza fungina anche ad aree più vaste delle pareti. Essa si forma a causa di un eccesso di umidità negli ambienti, per questo è molto probabile che si manifesti nei bagni, nelle camere da letto o in cucina. In queste zone, infatti, la percentuale di umidità è più elevata a causa dei vapori e della maggiore permanenza umana. Per contrastare questo fenomeno, ho sempre consigliato di areare frequentemente i locali in modo da ridurre i livelli di umidità presenti. Ma il fenomeno della muffa in casa può accentuarsi in presenza di frequenti fenomeni di condensa sulle finestre, associati in inverno da un errato andamento delle isoterme a carico degli infissi, frutto di un difetto di scelte appropriate e di un cattivo stato dei materiali. I signori Peluso infatti lamentavano proprio questo tipo di problema: la presenza di condensa sulle finestre e ambienti tendenzialmente freddi in inverno, non appena i termosifoni venivano spenti. Così, su consiglio di alcuni loro amici, i signori Peluso hanno deciso di rivolgersi a noi per risolvere il problema della muffa in casa per sempre. Ne è subito seguito un sopralluogo che ha confermato le problematiche a carico dei serramenti e di una loro errata installazione, eseguita diversi anni fa. Una volta fornite tutte le evidenze tecniche per risolvere definitivamente il problema, i signori Peluso ci hanno affidato il prezioso incarico di installare i nuovi infissi nella loro meravigliosa casa ristrutturata. L'installazione è stata eseguita con formula Finestre Senza Pensieri, l'unico sistema in Italia che Garantisce per 30 anni case più luminose, sicure e confortevoli in meno di 3 giorni e senza opere murarie. L'installazione delle nuove finestre ha trasformato la loro casa in un'oasi di comfort e benessere. La sintesi di tutto questo ce la raccontano i signori Peluso in questo video: https://youtu.be/dFg_Ef_4XiE Desideri maggiori informazioni? Chiama allo 0998110951 oppure compila SENZA IMPEGNO il seguente form di contatto:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre

Ecco ActiveVent: ora puoi cambiare l’aria in casa senza aprire le finestre

Prova le nuove finestre con dispositivo automatico che garantisce più comfort e sicurezza a tutta la famiglia e arieggiare casa senza temere intrusioni

Ogni giorno dovremmo aprire le finestre e cambiare l'aria in casa per almeno 3 o 4 volte per 15-20 minuti, ma ciò può comportare minor comfort e minore sicurezza per tutti, a causa dell'elevato rischio di intrusioni da parte di malintenzionati. Il ricambio dell'aria è necessario in quanto previene la formazione di muffe sui muri e migliora la salubrità dell'aria in casa. Purtroppo però, l'apertura delle finestre anche solo per un quarto d'ora ha conseguenze negative sul benessere e sulla sicurezza di tutta la famiglia, in quanto:
  • In estate, l'apertura delle finestre fa entrare in casa aria calda: ciò fa lavorare di più i condizionatori d'aria e produce quindi più costi per il raffreddamento degli ambienti.
  • In inverno, specie quando fa freddo, cambiare l'aria vuol dire letteralmente far raggelare casa, con gravi ripercussioni sui costi di riscaldamento e serio rischio di ammalarsi per tutti, a causa degli sbalzi di temperatura.
  • Tenere le finestre aperte (anche per pochi minuti) può permettere a ladri e malintenzionati di introdursi con facilità nel tuo appartamento, con gravi rischi per tutta la famiglia.
La soluzione che tutti utilizzano è l'installazione di finestre con dispositivo "anta-ribalta". Questo però comporta gravi rischi per gli occupanti, in quanto il sistema rende vulnerabile l'infisso, in quanto agevola l'ingresso di ladri e malintenzionati in casa. Finora, l'idea di cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre era praticamente impossibile e ciò ha costretto molte persone a tenere quasi sempre chiuse le finestre sia in estate che in inverno, specialmente se sono presenti bambini o anziani, notoriamente più esposti al rischio di ammalarsi o di vedersi entrare un malintenzionato in casa. La perfetta tenuta dei serramenti moderni infatti ha reso l’involucro edilizio praticamente ermetico, a scapito della naturale ventilazione dei locali. Tenere chiuse le finestre favorisce l'insorgere di muffe sui muri e in corrispondenza degli infissi. La muffa è un elemento patogeno che influisce negativamente sullo stato di salute degli ambienti e degli uomini. Così, dopo anni di studio e di osservazione del problema, insieme a Finstral, abbiamo studiato la soluzione giusta per cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre. La soluzione si chiama Activent e consiste in una nuova generazione di infissi in grado di areare gli ambienti senza essere costretti ad aprire le finestre. Activent permette infatti di cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre grazie ad una serie di dispositivi e di aeratori motorizzati applicati sulla parte superiore o laterale del serramento che gestiscono l’afflusso e il deflusso dell’aria. Potrai finalmente arieggiare la tua casa grazie ad un semplice telecomando che migliorerà sensibilmente la qualità della tua vita e la percezione di maggiore sicurezza per te e i tuoi cari. Oltre a poter cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre, il nuovo dispositivo garantisce anche altri vantaggi:
  • Può essere integrato con uno scambiatore di calore che è in grado di recuperare il calore dell’aria viziata in uscita per riscaldare l’aria pulita che entra. Così garantisce un efficace ricambio d’aria negli ambienti senza disperdere energia e senza incidere sulla spesa per il riscaldamento.
  • E' integrabile nei cassonetti per avvolgibili e non richiede tubi di aerazione da pulire.
  • Più risparmio energetico e rispetto dell'ambiente.
Anche questo dispositivo è parte integrante dei nuovi infissi che installiamo con formula sistema Finestre Senza Pensieri, l'unico sistema in Italia con TRIPLICE GARANZIA DI RISULTATO che assicura 3 volte di più Case più confortevoli, sicure e luminose tutto l'anno. SCOPRI DI PIU' ==> http://finestresenzapensieri.it/ Vuoi saperne di più? Richiedi adesso maggiori informazioni GRATIS e SENZA IMPEGNO! PRENOTA subito, GRATIS e senza impegno un sopralluogo accurato da parte dei nostri tecnici che ti forniranno un quadro preciso della situazione e delle possibili soluzioni ai tuoi problemi:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Finestre Anti-Rumore senza opere murarie: il Bonus Infissi scade a luglio!

Le Finestre Anti-Rumore Senza Opere Murarie migliorano la qualità della vita in casa anche se vivi in una zona della città molto trafficata e rumorosa

Le Finestre Anti-Rumori sono il miglior antidoto contro lo stress di una vita in città, bombardati dal frastuono e dal caos prodotto dalle auto.

Dopo una giornata di lavoro e di stress, sentiamo proprio il bisogno di rifugiarci nell'oasi che è la nostra casa, dove passare del tempo con i cari, rilassarci ascoltando della buona musica o semplicemente schiacciando un bel pisolino.

Ma se viviamo in una zona trafficata, dove i rumori sono all'ordine del giorno, riposare è un'operazione difficile, se non impossibile.
Sirene di ambulanze, clacson, gente che chiacchiera, auto che passano ci rendono la vita difficile, impedendoci di godere in santa pace di un po' di quel silenzio di cui tanto abbiamo bisogno.

Anche provando a chiudere i serramenti, il problema non si risolve, perché i rumori continuano ad entrare.

Purtroppo la questione dell'isolamento acustico è un problema che affligge moltissimi italiani a causa della bassa qualità costruttiva dei propri edifici e soprattutto dei serramenti.

Non è un problema di poco conto, perché la presenza di rumori continui in casa è fonte di

» Disturbi del sonno: cambiamenti della fase del sonno, improvvisi risvegli, insonnia;

» Mancanza di memoria e concentrazione;

» Stress, ansia e stati depressivi;

» Tachicardia e attacchi di panico;

» Disturbi cardiovascolari.

È ormai appurato che l’esposizione acustica varia la pressione sanguigna e di conseguenza causa disturbi cardiovascolari, conseguenza diretta dello stress.

I rumori devi lasciarli fuori.
Soprattutto nelle ore notturne. Il sonno è una necessità biologica e se è disturbato possono esserci conseguenze serie per la salute.

Il sonno è l’arma migliore che hai per recuperare le energie.
Ecco perché è importante che tu faccia sonni tranquilli, e non essere svegliato puntualmente da quel cancello cigolante o dalle auto che passano sotto casa tua che prendono puntualmente quel tombino rumoroso.

L’isolamento acustico è una questione che non puoi sottovalutare.

Numerosi studi hanno abbondantemente dimostrato che, anche se si dorme, i rumori vengono percepiti ugualmente dal subconscio e il corpo reagisce con dei micro-risvegli che non si ricordano. Ma tanto basta a rovinarti la giornata.

Come ridurre i rumori provenienti dall'esterno e vivere una vita migliore in casa?

Ci sono due modi di affrontare il problema.

Il primo è quello di insonorizzare tutta l'abitazione, investendo su speciali rivestimenti murari che di fatto isolano il tuo appartamento dai rumori.

Ma questa è una soluzione invasiva che, tra i suoi peggior difetti, annovera quello di ridurre lo spazio abitativo a causa dell'ispessimento delle pareti.
Inoltre è un'operazione molto costosa nel suo insieme e non ti garantisce al 100% l'azzeramento dei problemi acustici.

La seconda soluzione è quella di sostituire i vecchi serramenti con finestre di nuova generazione, dotate di vetri accoppiati, guarnizioni rinforzate ed altri accorgimenti di questo tipo.

Questa soluzione è più economica ma non ti garantisce affatto la soluzione dei problemi in quanto riduce solo una parte dei rumori dall'esterno.

Sono anni che faccio questo lavoro e ne ho viste di cotte e di crude.
E soprattutto ho visto tanta gente lamentarsi dell'eccessiva spesa fatta a fronte di un risultato davvero scarso.

Allora, qual è l'unica vera soluzione per lasciare fuori i rumori senza spendere un occhio della fronte, senza opere murarie e soprattutto senza brutte sorprese?

Come dicevo prima, non bastano delle semplici finestre isolanti per risolvere il problema acustico.

L'unico modo di sconfiggere definitivamente i rumori si chiama Finestre Anti-Rumore di Finestre Senza Pensieri ®, il sistema GARANTITO TRE VOLTE per ridurre del 50% i problemi di isolamento acustico con GARANZIA DI RISULTATO.

Grazie alle Finestre Anti-Rumore, in casa avrai finalmente la certezza di 47 decibel in meno già dal primo giorno dell'installazione dei nuovi infissi!

Si tratta di serramenti che offrono eccezionali prestazioni di isolamento acustico perché la loro tenuta costituisce un'efficace barriera contro i rumori.

Infatti, speciali vetri fono-isolanti, il sistema di doppia anta accoppiata e la formula di installazione con POSA IN OPERA CERTIFICATA garantisce l'abbattimento del 50% dei rumori provenienti dalla strada!

Inoltre queste speciali finestre possono essere installate SENZA OPERE MURARIE, garantendoti così subito il massimo comfort senza il fastidio di vedere in giro muratori e polvere in casa!

Fino al 31 luglio 2019, puoi godere di tutti i vantaggi di queste finestre Anti-Rumore senza opere murarie e risparmiare fino al 50% dell'investimento, grazie ad un buono OMAGGIO del valore pari a fino 2.000 Euro e allo sconto fiscale del 50% attualmente in vigore.

Il Bonus Casa di Windor è strettamente personale e non è cedibile, salvo il rilascio di autorizzazione scritta da parte di uno dei nostri consulenti.

COS'E' IL BONUS CASA di Windor Infissi?

Si tratta di un incentivo offerto da Windor per la sostituzione di vecchie finestre e infissi. 
Al coupon offerto da Windor viene sommata la detrazione fiscale statale, grazie alla quale lo Stato ti rimborsa il 50% della spesa effettuata mediante il meccanismo delle detrazioni fiscali dall'Irpef o dall'Ires.
Il Coupon ha un valore fino a 2000 €* e dipende dal tipo di intervento da effettuare, pertanto è opportuno CONSULTARE LE CONDIZIONI COMMERCIALI presenti nel punto vendita di Crispiano.

COME FUNZIONA IL BONUS CASA?

E' sufficiente compilare i campi del modulo che trovi qui sotto e ricevere GRATIS IL COUPON che poi presenterai ai nostri consulenti dei punti vendita di Taranto (via Lago di Viverone) e di Crispiano (via Montemerlo 94).

Il Coupon NON E' CUMULABILE con altre operazioni commerciali in corso, va prenotato e scaricato dal sito e presentato entro il 31 luglio 2019, pena l'inapplicabilità dello stesso.

A questo coupon, Windor ha aggiunto il bonus fiscale dello Stato che consente di risparmiare fino al 50% sull'investimento totale.

Grazie al Bonus Casa di Windor, l'installazione delle nuove Finestre Anti-Rumore senza opere murarie con formula Finestre Senza Pensieri garantisce per 30 anni una serie di VANTAGGI CONCRETI che si traducono, già dal primo giorno, in:

» più comfort e benessere abitativo,

» più protezione da acqua e vento,

» più isolamento acustico,

» più sicurezza anti intrusione,

» fino al 100% il livello di isolamento termico in più;

» fino al 100% il livello di sicurezza passiva in più contro i tentativi di scasso e di intrusione;

» fino al 50% il livello di rumori in meno dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);

Richiedi adesso maggiori informazioni. 
Chiama ora lo 0998110951 e compila i campi del seguente modulo per ottenere e scaricare GRATIS subito lo speciale Coupon del BONUS CASA che ti abbiamo riservato:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!