Prezzi degli infissi in pvc: i rischi da evitare e gli incentivi per cambiarli

Come fare la scelta giusta senza essere un esperto di finestre, ottenere il massimo con la minima spesa e risparmiare grazie agli incentivi statali

Se stai per sostituire le vecchie finestre e hai già iniziato a richiedere qualche preventivo in giro, ti sei sicuramente reso conto che il primo problema è riuscire a districarsi tra le tante offerte soprattutto in fatto di prezzi degli infissi in pvc.

Secondo recenti studi, oltre l'80% di chi ha richiesto un preventivo non riesce a comprendere la vera differenza tra più preventivi, indipendentemente dalla tipologia di infissi richiesti.

E, se la richiesta riguarda i prezzi degli infissi in pvc, le difficoltà aumentano a causa dell'elevata competizione tra produttori qualificati, certificati e i numerosi assemblatori o piccole industrie dell'Est di cui si sa poco sulla loro reale competenza, storia e controllo dei processi.

Se in casa hai bambini e anziani, devi fare ancora più attenzione al tipo di serramenti da scegliere.

Infatti, in alcune parti molto remote dell'est Europa, si produce un tipo di infisso in pvc che costa molto poco ma che può provocare grossi ripercussioni negative specie sulla salute delle persone più deboli, come bambini e anziani.

La causa sembrerebbe essere imputabile all'emissione di VOC, ftalati e plastificanti.

Ha fatto il giro mondo una notizia rivelata in anteprima dal Daily Mail britannico secondo cui l'OMS (Organizzazione mondiale della Sanità) sia aggiornando la lista dei prodotti cancerogeni e che vi sia una sospetta pericolosità di alcuni materiali in pvc.

Sottolineo la pericolosità di alcuni materiali in pvc e non di tutti, perché quelli a rischio sono gli infissi prodotti senza controlli da parte di organismi super partes in grado di monitorare i processi produttivi.

Quindi, se non un esperto di finestre e stai valutando diverse offerte in termini di prezzi degli infissi in pvc, la prima cosa da fare è documentarsi sulla tipologia di processi produttivi e sul rispetto delle regole da parte delle industrie. 

Questo vuol dire che devi assolutamente prendere le distanze da quei prezzi degli infissi in pvc apparentemente troppo convenienti rispetto al loro effettivo valore di mercato.

Di base, posso dirti che il materiale utilizzato per i serramenti in pvc di buona qualità NON E' IL PVC TRADIZIONALE ma è il cosiddetto U-PVC.

La differenza tra il pvc tradizionale e l'U-PVC è che quest'ultimo non contiene ftalati né plastificanti ed è quindi assolutamente innocuo, sicuro e affidabile in quanto non emette VOC, particelle volatili invisibili nocive per la salute specie di bambini e anziani.

Ad esempio, le finestre in PVC dell’azienda Finstral ha conseguito la classe migliore, corrispondente ad un livello minimo o addirittura assente di emissioni volatili VOC (come puoi vedere qui sotto).

Ecco per te alcuni consigli pratici e fondamentali per fare la scelta giusta senza essere un esperto di finestre: 

1) Controlla innanzitutto se l’infisso è prodotto con tecnica di co-estrusione, cioè è importante che il profilo e la guarnizione esca in contemporanea dall’impianto estrusore;

2) Richiedi l'apposito certificato di assenza VOC;

3) Accertati circa la provenienza dei materiali;

4) Occhio ai prezzi apparentemente molto convenienti, per cui fatti furbo e approfondisci il preventivo in presenza di un esperto;

5) Fai grande attenzione alla tossicità del pvc: molti degli infissi in pvc importati dall’est Europa sono il frutto del riciclo di PLASTICHE TOSSICHE e, per questo, emettono grosse quantità di VOC (particelle volatili invisibili nocive per la salute umana), per cui meglio fidarsi delle aziende che producono infissi in pvc garantiti;

6) DIFFIDA da quei rivenditori che non rilasciano garanzie di risultato durature e accertati che la garanzia duri almeno 30 anni dal primo giorno dell'installazione.

Se seguirai questi semplici consigli, sarai certo di fare la migliore scelta anche tra molti preventivi di prezzi degli infissi in pvc e assicurerai ai tuoi famigliari un ambiente casalingo più sano, grazie all'assenza di materiali potenzialmente tossici.

Farai bella figura con i tuoi amici che apprezzeranno la tua scelta oculata e responsabile e i tuoi figli un bel giorno ti ringrazieranno per aver tutelato la loro salute.

Ma non è tutto!

Oltre a districarti tra i vari prezzi degli infissi in pvc, devi sapere che puoi risparmiare sull'investimento, approfittando degli incentivi statali validi fino a fino anno.

Lo Stato infatti rimborsa il 50% dell'investimento per acquistare nuove finestre, dandoti la possibilità di spendere praticamente la metà.

Il motivo di questi incentivi statali sta nel fatto che, migliorando l'isolamento termico ed eliminando le dispersioni termiche nelle case, lo Stato risparmia e spende meno per approvvigionarsi di energia.

Invece, nelle case dove ci sono vecchie finestre o infissi economici, il consumo eccessivo di gas domestico per il riscaldamento contribuisce ad aumentare i costi di approvvigionamento dei combustibili a livello mondiale (più domanda equivale ad un aumento dei prezzi) e soprattutto a peggiorare le condizioni ambientali (le caldaie inquinano perché bruciano gas).

Gli infissi di nuova generazione, se installati con posa in opera certificata e con formule garantite (come quella di Finestre Senza Pensieri), sono in grado di eliminare le dispersioni termiche sia in inverno che in estate. 

Lo Stato dunque incentiva gli interventi e sostiene la spesa per le nuove finestre in quanto i nuovi serramenti abbattono fino al 50% ed oltre la dissipazione di calore ed energia, in quanto termicamente più isolanti.

Installando infissi di nuova generazione, in casa potrai:

  • aumentare fino al 100% il livello di isolamento termico;
  • aumentare fino al 100% il livello di sicurezza passiva contro i tentativi di scasso e di intrusione;
  • ridurre fino al 50% il livello di rumori dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);
  • grazie anche al moderno sistema di POSA IN OPERA CERTIFICATA a cura di tecnici INSTALLATORI CERTIFICATI, puoi finalmente dire addio ai fastidiosi spifferi nelle fredde giornate d’inverno!

Che vuol dire tutto questo?
Che, se la spesa per sostituire le vecchie finestre ammonta a 10.000 Euro, lo Stato ti restituisce 5.000 Euro!

E non solo!

Se ti decidi entro il 15 Ottobre 2019, puoi ottenere gratis anche un Super Bonus fino a 2.000 €. Clicca sul seguente link per saperne di più ==> http://finestresenzapensieri.it/bonus-finestre/

Vuoi saperne di più o richiedere un appuntamento senza alcun impegno da parte tua?

Compila il seguente form di contatto:

il 50% della spesa per le nuove finestre te lo paga lo Stato (se ti decidi ora)

I super incentivi statali stanno per scadere. Rimane poco tempo per acquistare nuove finestre, poi il bonus scade e non si sa se sarà rinnovato

Lo Stato rimborsa il 50% dell'investimento per acquistare nuove finestre, dandoti la possibilità di spendere praticamente la metà grazie ai super incentivi.

La ragione di questi incentivi statali sta nel fatto che, migliorando l'isolamento termico delle case, lo Stato risparmia e spende meno per approvvigionarsi di energia.

Infatti, gli infissi di nuova generazione, se installate con sistemi garantiti ed efficaci, sono in grado di eliminare le dispersioni termiche sia in inverno che in estate. 

Se in casa hai vecchi infissi non termicamente efficienti, ogni volta che tu accendi i termosifoni o il climatizzatore, nel giro di 30 minuti circa, perdi la quantità di calore o di fresco che hai accumulato.

Per ovviare a questo problema, è necessario installare nuove finestre con sistema in grado di garantirti per iscritto l'eliminazione delle dispersioni termiche per almeno 30 anni.

Tutto questo lo Stato lo sa e quindi ha deciso di incentivare i proprietari di abitazioni, aiutandoli a fronteggiare questa spesa attraverso un Bonus legato al risparmio energetico e alla conseguente riduzione dell'inquinamento.

Il consumo eccessivo di gas domestico per il riscaldamento contribuisce infatti ad aumentare i costi di approvvigionamento dei combustibili a livello mondiale (più domanda equivale ad un aumento dei prezzi) e soprattutto a peggiorare le condizioni ambientali (le caldaie inquinano perché bruciano gas).

Lo Stato dunque incentiva gli interventi e sostiene la spesa per le nuove finestre in quanto i nuovi serramenti abbattono fino al 50% ed oltre la dissipazione di calore ed energia, in quanto termicamente più isolanti.

Cambiare le vecchie finestre significa accedere ad una serie di VANTAGGI CONCRETI che si traducono, già dal primo giorno dalla loro installazione, in:

  • - più comfort e benessere abitativo,
  • - più risparmio energetico su gas e luce,
  • - più protezione da acqua e vento,
  • - più isolamento acustico,
  • - più sicurezza anti intrusione,
  • - meno inquinamento!

Le innovative finestre bioclimatiche sono infissi di nuova concezione: sono realizzate con componenti di alta qualità e progettate per abbattere in misura elevata i consumi di energia elettrica e gas.

Ad esempio, rispetto ai vecchi infissi, le nuove finestre bioclimatiche sono in grado di:

  • aumentare fino al 100% il livello di isolamento termico;
  • aumentare fino al 100% il livello di sicurezza passiva contro i tentativi di scasso e di intrusione;
  • ridurre fino al 50% il livello di rumori dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);
  • grazie anche al moderno sistema di POSA IN OPERA CERTIFICATA a cura di tecnici INSTALLATORI CERTIFICATI, puoi finalmente dire addio ai fastidiosi spifferi nelle fredde giornate d’inverno!

Se corri a cambiare le vecchie finestre entro quest’anno, lo Stato rimborsa il 50% dell’investimento.
Dopodiché il beneficio non si sa se sarà riconfermato.

Un esempio?
Se la spesa per sostituire le vecchie finestre ammonta a 5.000 Euro, lo Stato ti restituisce 2.500 Euro!

E non solo!

Se ti decidi entro il 15 Ottobre 2019, puoi ottenere gratis anche un Super Bonus fino a 2.000 €. Clicca sul seguente link per saperne di più ==> http://finestresenzapensieri.it/bonus-finestre/

Vuoi saperne di più o richiedere un appuntamento senza alcun impegno da parte tua?

Come eliminare la muffa in casa

Muffa in casa: ecco come la famiglia Peluso l’ha eliminata per sempre

Se anche tu hai problemi di muffa in casa, e, nonostante vari tentativi, non sei riuscito ancora a liberartene, questa testimonianza può aiutarti a eliminarla per sempre

La muffa in casa è diretta conseguenza della formazione continua di condensa sulle finestre e sui muri. Cinque anni fa, la famiglia Peluso doveva dare avviare una ristrutturazione del proprio appartamento, ma era indecisa sul da farsi riguardo il problema della muffa sui muri. Come già spiegato in altri casi, la muffa costituisce un serio pericolo per la salute di tutti, specie se sono presenti bambini e anziani, notoriamente soggetti più vulnerabili e delicata. Se lasciata per troppo tempo sui muri, la muffa in casa può causare asma e infiammazioni alle vie respiratorie ed estendere la propria presenza fungina anche ad aree più vaste delle pareti. Essa si forma a causa di un eccesso di umidità negli ambienti, per questo è molto probabile che si manifesti nei bagni, nelle camere da letto o in cucina. In queste zone, infatti, la percentuale di umidità è più elevata a causa dei vapori e della maggiore permanenza umana. Per contrastare questo fenomeno, ho sempre consigliato di areare frequentemente i locali in modo da ridurre i livelli di umidità presenti. Ma il fenomeno della muffa in casa può accentuarsi in presenza di frequenti fenomeni di condensa sulle finestre, associati in inverno da un errato andamento delle isoterme a carico degli infissi, frutto di un difetto di scelte appropriate e di un cattivo stato dei materiali. I signori Peluso infatti lamentavano proprio questo tipo di problema: la presenza di condensa sulle finestre e ambienti tendenzialmente freddi in inverno, non appena i termosifoni venivano spenti. Così, su consiglio di alcuni loro amici, i signori Peluso hanno deciso di rivolgersi a noi per risolvere il problema della muffa in casa per sempre. Ne è subito seguito un sopralluogo che ha confermato le problematiche a carico dei serramenti e di una loro errata installazione, eseguita diversi anni fa. Una volta fornite tutte le evidenze tecniche per risolvere definitivamente il problema, i signori Peluso ci hanno affidato il prezioso incarico di installare i nuovi infissi nella loro meravigliosa casa ristrutturata. L'installazione è stata eseguita con formula Finestre Senza Pensieri, l'unico sistema in Italia che Garantisce per 30 anni case più luminose, sicure e confortevoli in meno di 3 giorni e senza opere murarie. L'installazione delle nuove finestre ha trasformato la loro casa in un'oasi di comfort e benessere. La sintesi di tutto questo ce la raccontano i signori Peluso in questo video: https://youtu.be/dFg_Ef_4XiE Desideri maggiori informazioni? Chiama allo 0998110951 oppure compila SENZA IMPEGNO il seguente form di contatto:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre

Ecco ActiveVent: ora puoi cambiare l’aria in casa senza aprire le finestre

Prova le nuove finestre con dispositivo automatico che garantisce più comfort e sicurezza a tutta la famiglia e arieggiare casa senza temere intrusioni

Ogni giorno dovremmo aprire le finestre e cambiare l'aria in casa per almeno 3 o 4 volte per 15-20 minuti, ma ciò può comportare minor comfort e minore sicurezza per tutti, a causa dell'elevato rischio di intrusioni da parte di malintenzionati. Il ricambio dell'aria è necessario in quanto previene la formazione di muffe sui muri e migliora la salubrità dell'aria in casa. Purtroppo però, l'apertura delle finestre anche solo per un quarto d'ora ha conseguenze negative sul benessere e sulla sicurezza di tutta la famiglia, in quanto:
  • In estate, l'apertura delle finestre fa entrare in casa aria calda: ciò fa lavorare di più i condizionatori d'aria e produce quindi più costi per il raffreddamento degli ambienti.
  • In inverno, specie quando fa freddo, cambiare l'aria vuol dire letteralmente far raggelare casa, con gravi ripercussioni sui costi di riscaldamento e serio rischio di ammalarsi per tutti, a causa degli sbalzi di temperatura.
  • Tenere le finestre aperte (anche per pochi minuti) può permettere a ladri e malintenzionati di introdursi con facilità nel tuo appartamento, con gravi rischi per tutta la famiglia.
La soluzione che tutti utilizzano è l'installazione di finestre con dispositivo "anta-ribalta". Questo però comporta gravi rischi per gli occupanti, in quanto il sistema rende vulnerabile l'infisso, in quanto agevola l'ingresso di ladri e malintenzionati in casa. Finora, l'idea di cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre era praticamente impossibile e ciò ha costretto molte persone a tenere quasi sempre chiuse le finestre sia in estate che in inverno, specialmente se sono presenti bambini o anziani, notoriamente più esposti al rischio di ammalarsi o di vedersi entrare un malintenzionato in casa. La perfetta tenuta dei serramenti moderni infatti ha reso l’involucro edilizio praticamente ermetico, a scapito della naturale ventilazione dei locali. Tenere chiuse le finestre favorisce l'insorgere di muffe sui muri e in corrispondenza degli infissi. La muffa è un elemento patogeno che influisce negativamente sullo stato di salute degli ambienti e degli uomini. Così, dopo anni di studio e di osservazione del problema, insieme a Finstral, abbiamo studiato la soluzione giusta per cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre. La soluzione si chiama Activent e consiste in una nuova generazione di infissi in grado di areare gli ambienti senza essere costretti ad aprire le finestre. Activent permette infatti di cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre grazie ad una serie di dispositivi e di aeratori motorizzati applicati sulla parte superiore o laterale del serramento che gestiscono l’afflusso e il deflusso dell’aria. Potrai finalmente arieggiare la tua casa grazie ad un semplice telecomando che migliorerà sensibilmente la qualità della tua vita e la percezione di maggiore sicurezza per te e i tuoi cari. Oltre a poter cambiare l'aria in casa senza aprire le finestre, il nuovo dispositivo garantisce anche altri vantaggi:
  • Può essere integrato con uno scambiatore di calore che è in grado di recuperare il calore dell’aria viziata in uscita per riscaldare l’aria pulita che entra. Così garantisce un efficace ricambio d’aria negli ambienti senza disperdere energia e senza incidere sulla spesa per il riscaldamento.
  • E' integrabile nei cassonetti per avvolgibili e non richiede tubi di aerazione da pulire.
  • Più risparmio energetico e rispetto dell'ambiente.
Anche questo dispositivo è parte integrante dei nuovi infissi che installiamo con formula sistema Finestre Senza Pensieri, l'unico sistema in Italia con TRIPLICE GARANZIA DI RISULTATO che assicura 3 volte di più Case più confortevoli, sicure e luminose tutto l'anno. SCOPRI DI PIU' ==> http://finestresenzapensieri.it/ Vuoi saperne di più? Richiedi adesso maggiori informazioni GRATIS e SENZA IMPEGNO! PRENOTA subito, GRATIS e senza impegno un sopralluogo accurato da parte dei nostri tecnici che ti forniranno un quadro preciso della situazione e delle possibili soluzioni ai tuoi problemi:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Finestre Anti-Rumore senza opere murarie: il Bonus Infissi scade a luglio!

Le Finestre Anti-Rumore Senza Opere Murarie migliorano la qualità della vita in casa anche se vivi in una zona della città molto trafficata e rumorosa

Le Finestre Anti-Rumori sono il miglior antidoto contro lo stress di una vita in città, bombardati dal frastuono e dal caos prodotto dalle auto.

Dopo una giornata di lavoro e di stress, sentiamo proprio il bisogno di rifugiarci nell'oasi che è la nostra casa, dove passare del tempo con i cari, rilassarci ascoltando della buona musica o semplicemente schiacciando un bel pisolino.

Ma se viviamo in una zona trafficata, dove i rumori sono all'ordine del giorno, riposare è un'operazione difficile, se non impossibile.
Sirene di ambulanze, clacson, gente che chiacchiera, auto che passano ci rendono la vita difficile, impedendoci di godere in santa pace di un po' di quel silenzio di cui tanto abbiamo bisogno.

Anche provando a chiudere i serramenti, il problema non si risolve, perché i rumori continuano ad entrare.

Purtroppo la questione dell'isolamento acustico è un problema che affligge moltissimi italiani a causa della bassa qualità costruttiva dei propri edifici e soprattutto dei serramenti.

Non è un problema di poco conto, perché la presenza di rumori continui in casa è fonte di

» Disturbi del sonno: cambiamenti della fase del sonno, improvvisi risvegli, insonnia;

» Mancanza di memoria e concentrazione;

» Stress, ansia e stati depressivi;

» Tachicardia e attacchi di panico;

» Disturbi cardiovascolari.

È ormai appurato che l’esposizione acustica varia la pressione sanguigna e di conseguenza causa disturbi cardiovascolari, conseguenza diretta dello stress.

I rumori devi lasciarli fuori.
Soprattutto nelle ore notturne. Il sonno è una necessità biologica e se è disturbato possono esserci conseguenze serie per la salute.

Il sonno è l’arma migliore che hai per recuperare le energie.
Ecco perché è importante che tu faccia sonni tranquilli, e non essere svegliato puntualmente da quel cancello cigolante o dalle auto che passano sotto casa tua che prendono puntualmente quel tombino rumoroso.

L’isolamento acustico è una questione che non puoi sottovalutare.

Numerosi studi hanno abbondantemente dimostrato che, anche se si dorme, i rumori vengono percepiti ugualmente dal subconscio e il corpo reagisce con dei micro-risvegli che non si ricordano. Ma tanto basta a rovinarti la giornata.

Come ridurre i rumori provenienti dall'esterno e vivere una vita migliore in casa?

Ci sono due modi di affrontare il problema.

Il primo è quello di insonorizzare tutta l'abitazione, investendo su speciali rivestimenti murari che di fatto isolano il tuo appartamento dai rumori.

Ma questa è una soluzione invasiva che, tra i suoi peggior difetti, annovera quello di ridurre lo spazio abitativo a causa dell'ispessimento delle pareti.
Inoltre è un'operazione molto costosa nel suo insieme e non ti garantisce al 100% l'azzeramento dei problemi acustici.

La seconda soluzione è quella di sostituire i vecchi serramenti con finestre di nuova generazione, dotate di vetri accoppiati, guarnizioni rinforzate ed altri accorgimenti di questo tipo.

Questa soluzione è più economica ma non ti garantisce affatto la soluzione dei problemi in quanto riduce solo una parte dei rumori dall'esterno.

Sono anni che faccio questo lavoro e ne ho viste di cotte e di crude.
E soprattutto ho visto tanta gente lamentarsi dell'eccessiva spesa fatta a fronte di un risultato davvero scarso.

Allora, qual è l'unica vera soluzione per lasciare fuori i rumori senza spendere un occhio della fronte, senza opere murarie e soprattutto senza brutte sorprese?

Come dicevo prima, non bastano delle semplici finestre isolanti per risolvere il problema acustico.

L'unico modo di sconfiggere definitivamente i rumori si chiama Finestre Anti-Rumore di Finestre Senza Pensieri ®, il sistema GARANTITO TRE VOLTE per ridurre del 50% i problemi di isolamento acustico con GARANZIA DI RISULTATO.

Grazie alle Finestre Anti-Rumore, in casa avrai finalmente la certezza di 47 decibel in meno già dal primo giorno dell'installazione dei nuovi infissi!

Si tratta di serramenti che offrono eccezionali prestazioni di isolamento acustico perché la loro tenuta costituisce un'efficace barriera contro i rumori.

Infatti, speciali vetri fono-isolanti, il sistema di doppia anta accoppiata e la formula di installazione con POSA IN OPERA CERTIFICATA garantisce l'abbattimento del 50% dei rumori provenienti dalla strada!

Inoltre queste speciali finestre possono essere installate SENZA OPERE MURARIE, garantendoti così subito il massimo comfort senza il fastidio di vedere in giro muratori e polvere in casa!

Fino al 31 luglio 2019, puoi godere di tutti i vantaggi di queste finestre Anti-Rumore senza opere murarie e risparmiare fino al 50% dell'investimento, grazie ad un buono OMAGGIO del valore pari a fino 2.000 Euro e allo sconto fiscale del 50% attualmente in vigore.

Il Bonus Casa di Windor è strettamente personale e non è cedibile, salvo il rilascio di autorizzazione scritta da parte di uno dei nostri consulenti.

COS'E' IL BONUS CASA di Windor Infissi?

Si tratta di un incentivo offerto da Windor per la sostituzione di vecchie finestre e infissi. 
Al coupon offerto da Windor viene sommata la detrazione fiscale statale, grazie alla quale lo Stato ti rimborsa il 50% della spesa effettuata mediante il meccanismo delle detrazioni fiscali dall'Irpef o dall'Ires.
Il Coupon ha un valore fino a 2000 €* e dipende dal tipo di intervento da effettuare, pertanto è opportuno CONSULTARE LE CONDIZIONI COMMERCIALI presenti nel punto vendita di Crispiano.

COME FUNZIONA IL BONUS CASA?

E' sufficiente compilare i campi del modulo che trovi qui sotto e ricevere GRATIS IL COUPON che poi presenterai ai nostri consulenti dei punti vendita di Taranto (via Lago di Viverone) e di Crispiano (via Montemerlo 94).

Il Coupon NON E' CUMULABILE con altre operazioni commerciali in corso, va prenotato e scaricato dal sito e presentato entro il 31 luglio 2019, pena l'inapplicabilità dello stesso.

A questo coupon, Windor ha aggiunto il bonus fiscale dello Stato che consente di risparmiare fino al 50% sull'investimento totale.

Grazie al Bonus Casa di Windor, l'installazione delle nuove Finestre Anti-Rumore senza opere murarie con formula Finestre Senza Pensieri garantisce per 30 anni una serie di VANTAGGI CONCRETI che si traducono, già dal primo giorno, in:

» più comfort e benessere abitativo,

» più protezione da acqua e vento,

» più isolamento acustico,

» più sicurezza anti intrusione,

» fino al 100% il livello di isolamento termico in più;

» fino al 100% il livello di sicurezza passiva in più contro i tentativi di scasso e di intrusione;

» fino al 50% il livello di rumori in meno dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);

Richiedi adesso maggiori informazioni. 
Chiama ora lo 0998110951 e compila i campi del seguente modulo per ottenere e scaricare GRATIS subito lo speciale Coupon del BONUS CASA che ti abbiamo riservato:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Pronto il Bonus Casa da 2.000€*+50% di Sconto fiscale su nuove Finestre

Scarica GRATIS il coupon e, se acquisti nuove finestre ENTRO IL 31 luglio 2019, per te c'è subito un BUONO OMAGGIO del valore di 2.000 €* + il 50% di detrazione fiscale

Abbiamo dato l'appellativo "Bonus Casa" a questa straordinaria operazione per sostituire e rottamare le vecchie finestre perché di fatto, grazie all'installazione dei nuovi infissi, la villa o il tuo appartamento diventa subito più confortevole, luminoso e sicuro!

Finalmente puoi risparmiare fino al 50% dell'investimento per l'acquisto delle nuove finestre, grazie ad un buono OMAGGIO del valore pari a fino 2.000 Euro e alla detrazione fiscale attualmente in vigore.

Il Bonus Casa è valido solo se:

  • è utilizzato entro il 31 luglio 2019 presso uno dei punti vendita Windor (a Taranto in via Lago di Viverone e a Crispiano in via Montemerlo 94);
  • è usato per l'acquisto e l'installazione di infissi di nuova generazione ad alta efficienza energetica con formula Finestre Senza Pensieri, l'unico sistema in Italia con 30 anni di TRIPLICE GARANZIA per case più luminose, sicure e confortevoli;
  • scarichi GRATIS il coupon che trovi qui sotto e lo presenti ai consulenti Windor entro il 31 luglio 2019.

Il Coupon Bonus Casa di Windor è strettamente personale e non è cedibile, salvo il rilascio di autorizzazione scritta da parte di uno dei nostri consulenti.

Vuoi saperne di più?
Vediamo più in dettaglio di cosa si tratta:

COS'E' IL BONUS CASA di Windor Infissi?

Si tratta di un incentivo offerto da Windor per la sostituzione di vecchie finestre e infissi. 
Al coupon offerto da Windor viene sommata la detrazione fiscale statale, grazie alla quale lo Stato ti rimborsa il 50% della spesa effettuata mediante il meccanismo delle detrazioni fiscali dall'Irpef o dall'Ires.
Il Coupon ha un valore fino a 2000 €* e dipende dal tipo di intervento da effettuare, pertanto è opportuno CONSULTARE LE CONDIZIONI COMMERCIALI presenti nel punto vendita di Crispiano.

COME FUNZIONA IL BONUS CASA?

E' sufficiente compilare i campi del modulo che trovi qui sotto e ricevere GRATIS IL COUPON che poi presenterai ai nostri consulenti dei punti vendita di Taranto (via Lago di Viverone) e di Crispiano (via Montemerlo 94).

Il Coupon NON E' CUMULABILE con altre operazioni commerciali in corso, va prenotato e scaricato dal sito e presentato entro il 31 luglio 2019, pena l'inapplicabilità dello stesso.

A questo coupon, Windor ha aggiunto il bonus fiscale dello Stato che consente di risparmiare fino al 50% sull'investimento totale.

PERCHE' WINDOR OFFRE QUEST'INCENTIVO SE SOSTITUISCI LE VECCHIE FINESTRE?

Nel 70% dei casi, le finestre sono responsabili della perdita di una grande quantità di fresco (in estate) o di calore (in inverno) accumulato in casa.

La causa di tutto ciò è da imputare alle vecchie finestre che non sono termicamente efficienti e alla presenza dei cosiddetti ponti termici, tipici delle case costruite a cavallo degli anni '60 e '90 e fino al 2005.

Invece, sostituendo i vecchi infissi con formula Finestre Senza Pensieri, hai la GARANZIA PER 30 ANNI che la tua casa sarà sempre fresca in estate e calda in inverno, risparmiando un sacco di soldi sulle bollette di luce e gas.

Grazie al Bonus Casa di Windor, l'installazione dei nuovi infissi con formula Finestre Senza Pensieri garantisce per 30 anni una serie di VANTAGGI CONCRETI che si traducono, già dal primo giorno, in:

» più comfort e benessere abitativo,

» più risparmio energetico su gas e luce,

» più protezione da acqua e vento,

» più isolamento acustico,

» più sicurezza anti intrusione,

» fino al 100% il livello di isolamento termico in più;

» fino al 100% il livello di sicurezza passiva in più contro i tentativi di scasso e di intrusione;

» fino al 50% il livello di rumori in meno dovuti al traffico (specie se abiti ai primi piani in aree urbane trafficate);

Richiedi adesso maggiori informazioni. 
Chiama ora lo 0998110951 e compila i campi del seguente modulo per ottenere e scaricare GRATIS subito lo speciale Coupon del BONUS CASA che ti abbiamo riservato:

 

Posa in opera CERTIFICATA di finestre: Windor UNICA a Taranto e provincia

Attenti ai rivenditori di infissi BUGIARDI: Windor è l'unica azienda autorizzata a Taranto e provincia per la posa in opera certificata di finestre

La posa in opera certificata di finestre è il sistema riconosciuto dall’Istituto Ift Rosenheim, da 50 anni autorevole organismo internazionale indipendente di prova, ricerca e certificazione operante nel settore dell’edilizia e degli infissi. In particolare, questo sistema di posa in opera certificata di finestre e infissi vigila e garantisce l’impeccabile procedura di installazione degli stessi. Infatti, secondo l’Istituto Ift Rosenheim, l’installazione degli infissi è tale da garantire le più alte aspettative solo se segue i canoni di un rigido disciplinare di qualità articolato su tre fasi:
  • Un’organizzata pianificazione delle attività;
  • Un corretto impiego di prodotti idonei e di qualità per la sigillatura, isolamento e fissaggio;
  • Posatori qualificati che ricevono costantemente una formazione specifica.
L’Istituto Ift Rosenheim ha sviluppato il Programma di certificazione per la posa di finestre, porte esterne e facciate continue, attraverso il quale verifica costantemente il processo di installazione degli infissi da parte di aziende selezionate. Non si tratta della solita certificazione aziendale. Ma molto di più. Windor, azienda tarantina specializzata nella installazione di porte, finestre e infissi, è stata riconosciuta quale unica realtà aziendale a Taranto e provincia autorizzata ad installare infissi con sistema di posa in opera certificata secondo il rigido disciplinare imposto dall’Ente. Windor è l’unico centro in tutta Italia ad essere entrato in un gruppo ristretto di eccellenze, per l’elevata qualità verificata dall’ift Rosenheim sui cantieri controllati e per le capacità di gestione del cliente e del mercato. Windor è l’unica azienda pugliese in grado di garantire sistemi integrati di infissi perfettamente rispondenti alle caratteristiche di risparmio energetico e comfort abitativo. Quindi se altri rivenditori a Taranto e provincia dicono di avere la certificazione per la posa in opera certificata di finestre, sappiate che E' FALSO, per cui ti consiglio di segnalare l'azienda  in questione alla Guardia di Finanza! Vuoi saperne di più? Richiedi adesso maggiori informazioni GRATIS e SENZA IMPEGNO chiamando allo 0998110951! PRENOTA subito, GRATIS e senza impegno un sopralluogo accurato da parte dei nostri tecnici che ti forniranno un quadro preciso della situazione e delle possibili soluzioni ai tuoi problemi:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Finestre ad arco isolanti e sicure per una villa a Taranto

L'obiettivo principale del cliente è stato garantirsi una casa fresca in estate e calda in inverno e protetta contro ladri e malintenzionati

Abbiamo da poco completato l'installazione di finestre ad arco isolanti per la chiusura di una veranda in una villa a Taranto in una zona residenziale.

L'esigenza principale del cliente è stato quello di garantirsi una casa fresca in estate e calda in inverno e un aumento della protezione contro intrusioni da parte di ladri e malintenzionati

La realizzazione di finestre ad arco isolanti è molto complessa e richiede macchinari particolari in quanto hanno la caratteristica di presentare nella parte superiore un arco che può essere a sesto acuto, ribassato o, più frequentemente, a tutto sesto. 

Si tratta di un elemento architettonico che caratterizza l'edilizia italiana da tempi antichissimi e che affascina soprattutto per la possibilità di conferire maggiore spaziosità e luminosità alle stanze. Le finestre ad arco infatti consentono di far penetrare una quantità di luce maggiore negli ambienti. Inoltre migliorano l'impatto visivo di strutture semplici e squadrate.

Per le specifiche caratteristiche della struttura, è necessario garantire che la stessa conservi le stesse prestazioni anche dopo moltissimi anni..

Devi sapere infatti che, più le finestre sono grandi e complesse dal punto di vista strutturale, più sono soggette agli attacchi esterni da parte di agenti atmosferici e dai micro cedimenti invisibili all'occhio umano. Ogni piccolo cedimento invisibile dell'infisso provoca una progressiva ed ineluttabile riduzione delle sue performance, con il risultato che, dopo qualche anno, le prestazioni di isolamento termico e acustico perderanno il proprio valore iniziale.

Perciò, se l'obiettivo è assicurare una casa calda in inverno e fresca in estate, protetta da ladri e malintenzionati, è necessario innanzitutto che l'installazione sia effettuata con POSA IN OPERA CERTIFICATA in quanto garantisce prestazioni migliori dal punto di vista del risultato.

Serramentisti e rivenditori senza scrupoli invece, non potendo/dovendo garantire alcunché (se non il prodotto in sé) si limitano ad installare infissi mediante semplice posa in opera "a regola d'arte" che non offre alcuna garanzia in particolare.

La POSA IN OPERA CERTIFICATA invece assicura la MASSIMA GARANZIA possibile (specie su questo tipo di particolare infisso che per natura è pesante e complesso dal punto di vista architettonico) grazie alla costante VIGILANZA di un organo esterno (IFT di Rosenheim) su tutte le fasi dell'installazione contemplate da un disciplinare preciso e circostanziato.

Per il raggiungimento degli obiettivi del cliente di avere una casa confortevole e sicura, abbiamo applicato il sistema Finestre Senza Pensieri, l'unica formula in Italia con TRIPLICE GARANZIA DI RISULTATO, per avere la certezza che i nuovi infissi saranno sempre come il primo giorno! SCOPRI DI PIU' ==> http://finestresenzapensieri.it/

Vuoi saperne di più?
Richiedi adesso maggiori informazioni GRATIS e SENZA IMPEGNO!

PRENOTA subito, GRATIS e senza impegno un sopralluogo accurato da parte dei nostri tecnici che ti forniranno un quadro preciso della situazione e delle possibili soluzioni ai tuoi problemi:

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!

Scuretti per finestre al posto di tapparelle o persiane

Gli scuretti interni sono sistemi oscuranti pratici da utilizzare e personalizzabili secondo specifiche esigenze

In tutti i casi in cui non hai la possibilità di installare avvolgibili, tapparelle o persiane, gli scuretti per finestre sono una soluzione efficace per proteggersi da luce solare e sguardi indiscreti.

Gli scuretti per finestre sono un valido sistema di oscuramento molto in voga nel Sud Italia, ed è un modo per portare la luce o l’ombra all’interno di una stanza senza necessariamente aprire o chiudere la finestra.

A differenza delle persiane o degli antoni, questi coprono i vetri dal lato interno. 

L’aspetto architettonico non è da sottovalutare: gli scuretti per finestre infatti contribuiscono a conferire un pizzico di tradizione allo stile costruttivo delle zone in cui vengono applicati.

Richiedi adesso maggiori informazioni. Siamo a tua disposizione.
Chiama ora lo 0998110951 oppure utilizza il seguente form di contatto:

persiane Finstral

Proteggere casa dai ladri: 12 metodi infallibili per tenerli alla larga da te

che tu abbia un impianto d'allarme o no, per proteggere casa dai ladri, occorre che tu segua alla lettera queste 12 regole

Diamocelo chiaramente una volta per tutte: proteggere casa dai ladri è un'operazione che non si risolve con quella ridicola quanto inutile sirena che più o meno tutti hanno installato sul balcone. Senza troppi giri di parole, togliamoci questo sassolino dalla scarpa: i ladri se la ridono ogni volta che pensano al vostro impiantino d'allarme. Proteggere casa dai ladri richiede un lavoro meticoloso e una mente acuta. Soprattutto la capacità di ragionare con la testa di un ladro professionista che sa con largo anticipo tutto di voi: chi siete, cosa fate, quanto tempo trascorrete fuori casa, quante telecamere avete, che tipo di sistema d'allarme avete installato, ecc. I ladri al giorno d'oggi non sono sprovveduti. Ti assicuro che in 20 anni ho visto migliaia di porte aperte come burro e altrettante finestre scardinate come se fossero pezzi di cartone messi al muro. La mia esperienza mi porta a conoscere in profondità come sono fatte le finestre e le porte blindate. So perfettamente come vengono installate e quanto ci mettono i ladri per scassinare qualsiasi barriera all'ingresso nella tua bella casa. Inoltre, le forze dell'Ordine non hanno abbastanza mezzi per proteggere casa dai ladri in modo efficace ed adeguato. La città è così vasta e piena di problemi che occorrerebbe l'esercito per tenere sotto controllo tutti i quartieri e le zone più a rischio. Il risultato è che siamo sempre più soli nella lotta contro la criminalità e le intrusioni di malintenzionati nelle proprie abitazioni. Porte, finestre e serramenti in legno sono quelli più a rischio perché più vulnerabili: più vecchi e datati sono gli infissi e più il rischio è alto e consistente: i ladri entrano in casa senza fare il minimo rumore. I malviventi usano tecniche sofisticate che consentono di aprire porte e finestre senza scasso. Un sistema molto usato è quello della rottura del cilindro della serratura. Basta un colpo secco per rompere la struttura interna alla serratura. Sul web è possibile reperire vari tutorial e "consigli per l'uso" che rendono la vita facile a qualunque malintenzionato. E allora, come proteggere casa dai ladri? Cominciamo con una prima lista di accorgimenti da mettere in pratica con estrema semplicità:
  1. Chiudere sempre la porta a chiave anche quando si esce per pochi minuti
  2. Evitare di lasciare le chiavi sotto al tappeto (è il primo posto dove vanno a cercare)
  3. Svuotare o far svuotare la cassetta della posta quando si è assenti per non destare sospetti di assenza
  4. Informare i vicini della propria assenza e lasciare il proprio recapito telefonico
  5. Installare telecamere collegate con il proprio smartphone
Premesso ciò, scendiamo più in dettaglio e andiamo ad analizzare i punti deboli di un'abitazione tipica, indipendentemente dal fatto di trovarci di fronte ad una villa o ad un appartamento:
  • I recinti e i muri offrono spesso un appiglio per arrampicarsi
  • Il bordo superiore della recinzione non è protetto con i dissuasori
  • La porta del giardino o del cortile presenta una protezione deboluccia ed una serratura facile da scassinare
  • La porta del giardino non è in costante contatto visivo con l'interno della casa
  • Gli alberi sono troppo vicini a porte, scale e finestre
  • Gli spazi esterni sono spesso al buio
  • E' facile accedere agli interruttori dall'esterno
  • I cavi per l'illuminazione, il sistema di allarme e il telefono non sono sotterrati
  • I sistemi di sorveglianza sono blandi
Se i punti che ti ho elencato corrispondono alla tua realtà, proteggere casa dai ladri diventa un'operazione titanica, nel senso che la situazione è più grave del previsto, per cui devi provvedere a tramutarli in punti di forza nella difesa contro i malintenzionati. Fatto questo, devi proteggere anche gli elementi interni come porte, finestre, soprattutto garage e cantine e ingressi ove sono collocati vetri o vecchi serramenti. Una porta blindata e una serratura chiusa con tutte le mandate non è sufficiente a proteggere casa dai ladri. Devi pensare con la testa dei ladri per scongiurare il pericolo di furti in casa. Come agiscono i ladri poco prima di prendere di mira la tua abitazione? Per lungo tempo, compiono una lunga serie di giri di ricognizione, appostandosi e studiando i tuoi movimenti, i punti deboli della tua abitazione e intercettando una serie di dettagli. Tra le varie cose, provano anche a telefonare o a citofonare in orari differenti della giornata. Quando sono abbastanza sicuri del fatto proprio e che in determinati orari, la casa è sgombra da persone. fanno delle piccole incursioni per testare  i tuoi sistemi di sicurezza, comprese le porte blindate, i sistemi antifurto, l'eventuale presenza di cani, ecc. Per proteggere casa dai ladri, la seconda cosa da fare è mettersi d'accordo con parenti o amici. Scambia con loro le visite tra le rispettive case. In aggiunta, installa una videocamera il prima e il più in alto possibile, segnalando, tramite gli appositi cartelli, la presenza del circuito di guardiania elettronico. Sappi comunque che le videocamere di sorveglianza riescono a prevenire appena il 5% dei furti in casa, semplicemente perché i ladri possono agire a volto coperto o con cappucci e occhiali da sole sia di giorno che di notte. Abbi cura di tutelare al meglio gli accessi secondari della tua abitazione. Posto infatti che i ladri abbiano perlustrato bene la zona e sappiano come aggirare i sistemi di video sorveglianza, è difficile che possano sapere in che modo hai protetto gli accessi intermedi e quelli secondari. Fondamentale è inoltre il ricorso alle speciali foto cellule per illuminare gli spazi intermedi (cortili e giardini) in modo automatico. Chiunque passerà di lì verrà sorpreso dal sistema di illuminazione al semplice passaggio di malintenzionati. Utilissimo è pure il sistema di pre-allerta che attiva ulteriori sistemi di sicurezza come l'abbassamento o il sollevamento delle tapparelle, l'impianto di illuminazione e l'accensione simultanea di fari accessori posizionati preventivamente in maniera strategica. Proteggere casa dai ladri, come vedi, richiede tantissima attenzione. Anche nel caso dell'installazione di una porta blindata, questa potrebbe rivelarsi inutile se poi si può aggirare l'ostacolo, accedendo da altre zone. Così come spesso è inutile installare grate anti intrusione, giacché queste possono essere facilmente tagliate con appositi flex silenziosissimi. Come proteggere casa dai ladri in maniera davvero efficace e risolutiva? Ecco allora, qualche suggerimento:
  • Installa vetri con protezione antisfondamento; se è vero che possono rompere anche questi insistendo per ore, è altrettanto vero che i tempi sono lunghissimi e il rumore da fare è proprio tanto. Inoltre la fatica è tale e tanta che in tanti rinunciano dopo i primi 10 minuti di accanimento
  • Sostituisci i vecchi infissi con dispositivi speciali anti intrusione nascosti all'interno del serramento: i malintenzionati rimarranno spiazzati da un equipaggiamento straordinario e molto probabilmente saranno impreparati per fronteggiare l'imprevisto
  • Installa porte blindate di classe 4 o superiori, provvedendo anche al rifacimento del telaio e alternando dispositivi elettronici a quelli meccanici: il tempo per far debellare entrambi i sistemi, specie quando controtelaio e telaio sono bene incassati nel cemento, è enorme, per cui è facile che il ladro abbandoni il tentativo di effrazione
  • Installa dispositivi automatici e domotici di illuminazione e sorveglianza sonora: in questo modo, il malintenzionato sarà sorpreso dal notare presenze non meglio identificate ed inaspettate nell'abitazione
  • Integra tutti i sistemi con il kit per smart phone: in tal modo eviterai allarmi inutili e potrai sorvegliare meglio gli ambienti interni ed esterni tutto il giorno e potrai dialogare meglio con le forze dell'ordine al momento di fornire i particolari nel corso di una telefonata di pronto intervento
Arrivato a questo punto, capisco bene che gli accorgimenti da adottare per debellare i furti in casa possano sembrare troppi e articolati. Ti starà salendo l'ansia fino al punto da aver paura di non sapere che fare. Oppure non sai proprio da cominciare, ma vuoi assolutamente proteggere la tua abitazione. Ti capisco perfettamente. Anche casa mia fino a poco tempo fa era poco protetta contro malintenzionati vari. E proprio perché ho vissuto sulla mia pelle queste sensazioni, riesco a mettermi nei tuoi panni e a capire come ti senti. Perciò ho voluto fare di più e mettere a punto una soluzione per fronteggiare efficacemente il problema della sicurezza in casa. Si tratta di una soluzione che riduce fino al 90% la possibilità di intrusioni in casa tua e costituisce un deterrente GARANTITO contro i furti in casa. Rientra nel programma Finestre Senza Pensieri. E ti mette al riparo da ogni punto debole contro questi dannati malintenzionati. La soluzione si chiama CASA ZERO PENSIERI. In pratica pensiamo a tutto noi. L'unica cosa che devi fare tu e chiamarci. Il sopralluogo consentirà di effettuare i seguenti controlli:
  • Tasso di abbandono dell'abitazione
  • Presenza di elementi facilitatori all'ingresso di malintenzionati
  • Presenza di elementi ostativi ad un buon controllo panoramico dell'edificio
  • Livello di rischio di effrazioni e penetrazioni in orari diurni
  • Livello di rischio di effrazioni e penetrazioni in orari notturni
  • Livello di efficacia dei sistemi di controllo
  • Livello di efficacia dei sistemi di allarme
  • Resistenza ad effrazioni da parte cancelli, porte, infissi e serramenti
  • Livello di protezione domotica
  • Livello di protezione di cavi elettrici e telefonici
  • Classi di protezione e di blindatura
  • Calcolo tempi medi di scasso e penetrazione nell'abitato
  • Verifiche accessorie su richiesta
Se non sei convinto e sei alla ricerca di una prova concreta di quello che dico, puoi fare due cose:
  1. Puoi cliccare sul seguente link dedicato alla Sicurezza in Casa ==> http://finestresenzapensieri.it/migliori-finestre-contro-ladri/
  2. Puoi mettermi subito alla PROVA PRENOTANDO UN SOPRALLUOGO GRATUITO E SENZA IMPEGNO direttamente a casa tua con i nostri migliori tecnici certificati in fatto di infissi!
Vuoi saperne di più? Richiedi adesso maggiori informazioni GRATIS e SENZA IMPEGNO!

Non perderti il prossimo aggiornamento. Iscriviti adesso alla newsletter!